CALCIOMERCATO

FIGC, Gravina: “L’arbitro non può sospendere una partita per cori razzisti”

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto
- Advertisement -

FIGC INTERVISTA GRAVINA – Il Presidente della FIGC, Gabriele Gravina, ha rilasciato alcune dichiarazioni importanti al termine dell’incontro alla Scuola Superiore di Polizia con il Ministro Salvini. Il numero uno del calcio si è soffermato sul tema del razzismo: queste le sue considerazioni.

RAZZISMO – “L’arbitro non ha alcuna discrezione, non è in grado di valutare i rischi collegati a una sospensione di gara come impatto sul mantenimento dell’ordine pubblico. Il provvedimento è chiaro”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI