Restiamo in contatto

EUROPA LEAGUE

INTERVISTA. Inzaghi: “Abbiamo concesso troppo, ora dobbiamo vincere in Ucraina. Milinkovic un generoso” (VIDEO)

LAZIO DINAMO KIEV INTERVISTA INZAGHI – Finisce 2 a 2 la gara di andata tra Lazio e Dinamo Kiev: tanti rimpianti per i biancocelesti ma nulla è perduto…

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO DINAMO KIEV INTERVISTA INZAGHI – Finisce 2 a 2 la gara di andata tra Lazio e Dinamo Kiev: tanti rimpianti per i biancocelesti ma nulla è perduto: la qualificazione si deciderà tra una settimana nella capitale ucraina. Al termine della partita l’allenatore biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni di ‘Sky’ e del canale telematico biancoceleste per analizzare la prestazione: queste le sue dichiarazioni.

LA GARA – “La Dinamo Kiev si è dimostrata una squadra tosta: il primo gol non dovevamo concederlo, siamo stati troppo larghi con le marcature e dovevamo difendere meglio il secondo palo. Una volta trovato il vantaggio è mancata la zampata per chiudere la partita: il 2 a 2 è un euro-gol ma se accorciavamo meglio le distanze si evitava anche quello. Non abbiamo chiuso la partita, dovevamo fare il 3-1. Loro hanno trovato un eurogol. Avremmo dovuto vincere qui all’Olimpico e adesso dovremmo fare tutto in Ucraina. Sapevamo della forza della Dinamo che è una squadra che è sempre stata in Europa a buoni livelli. Dovremmo essere bravi a cercare l’episodio che in questo momento non arriva perché non stiamo facendo abbastanza. Dobbiamo dare di più. La fortuna va cercata e non basta ciò che stiamo facendo. Dipenderà tutto da noi, da come andremo in Ucraina”.

DIFESA A 4 – “Nel finale sono passato a 4 dietro per inserire Nani: non riuscivamo più a rigiocare da dietro e volevo Milinkovic più alto. Non è una prova per il futuro, solo un cambio tattico dettato dalle necessità”.

GOL SUBITI – “Venivamo da una serie di prestazioni positive in difesa: con il Sassuolo e il Milan non abbiamo concesso reti, con la Juventus è successo quello che sapete tutti, stasera dovevamo fare meglio. Nelle ultime partite avevamo difeso da squadra, stando bassi e concentrati: a questi livelli le distrazioni le paghi”.

MILINKOVIC – “Sergej è un giocatore molto generoso, che corre e spende tanto. Questa sera ha sbagliato qualche passaggio ma ce l’ha messa tutta: è un generoso”.

PALO IMMOBILE – “Dalla mia visuale sembrava gol, per noi sarebbe stata una rete molto importante. Adesso dobbiamo vincere in Ucraina”.

CAGLIARI – “Domenica avremo una partita molto impegnativa contro una squadra che ce la metterà tutta per metterci in difficoltà. Dopo Cagliari penseremo a Kiev.”

RITORNO – “Vedremo come recupereranno i ragazzi e cercheremo di mettere in campo una squadra competitiva che ci permetterà di andare ai quarti”.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.