Tempo di lettura: < 1 minuto

SPAL LAZIO SEMPLICI – Impresa per la Spal, che in casa vince 1-0 contro la Lazio: Petagna dal dischetto punisce i biancocelesti. A fine gara, Semplici ha analizzato i 90′ minuti di gioco ai microfoni di Sky: ecco le sue dichiarazioni.

RIGORE – “Perché Cionek abbia alzato il braccio non lo so, probabilmente era in diffida ed aveva paura di saltare la prossima partita. Credo il fallo sia stato netto ma indipendentemente da questo abbiamo fatto una grande partita contro una Lazio lanciatissima. Gara interpretata bene sia in fase offensiva che difensiva, sono contento”.

CLASSIFICA – “Sicuramente abbiamo attirato nella lotta salvezza squadre che fino a qualche domenica fa sembravano tranquille. Noi pensiamo a noi stessi, le partite da giocare sono tante e dobbiamo ancora fare i punti che ci mancano per ottenere il nostro obiettivo”.

SPAL – “C’è grande disponibilità mentale da parte di tutti, siamo migliorati durante la stagione. C’è voglia di fare risultato, specialmente in casa: giocare davanti al nostro pubblico e ottenere queste vittorie è importantissimo. Complimenti ai ragazzi: a Frosinone avevamo speso tanto e oggi abbiamo concesso il minimo alla Lazio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.