Tempo di lettura: 2 minuti

AMICHEVOLE ITALIA OLANDA CONFERENZA MANCINI – Si chiude domani sera allo ‘Juventus Stadium’ il trittico di amichevoli che ha visto protagonista la nuova Italia di Roberto Mancini: dopo la vittoria contro l’Arabia Saudita e la sconfitta a Nizza con la Francia, gli ‘Azzurri’ vogliono tornare a gioire e battere l’Olanda dell’ex laziale De Vrij. Le due nazionali sono le grandi assenti del Mondiale di Russia: alla vigilia del match Mancini è intervenuto in conferenza stampa. Queste le sue dichiarazioni.

ITALIA-OLANDA – “La partita con la Francia è stata molto importante, questa con l’Olanda sarà una partita buona per il nostro futuro. La formazione di domani? Sarà 4-3-3: Perin in porta, Caldara e Romagnoli centrali. Criscito e Zappacosta, Jorghino, Cristante, Bonaventura, Insigne, Belotti e Verdi”.

BALOTELLI – “”Quanti ne vorrei? Uno basta (sorride, ndr). Ho avuto la fortuna di averlo da ragazzo, a 17 anni: aveva qualità incredibili e l’ho fatto giocare. Fece gol importanti alla fine del campionato, per aiutarci a vincerlo. Ha l’età dei miei figli, come tutti i ragazzi di questa età possono avere un debole e come tutti noi commettono errori: se fossero perfetti sarebbe un mondo perfetto. Ci vogliono giovani che sbagliano, siamo qui per aiutarli e correggerli. Ha grandi qualità: ne ha buttate un po’, ma per sua fortuna è giovane e ha molti anni davanti per rifarsi”.

MOMENTO ITALIA – “I quattro gol subiti nelle due partite, andandoli a valutare attentamente, sono errori evitabili tranquillamente, non sono gol che normalmente si prendono. Abbiamo calciato tanto e attaccato molto, era più importante essere offensivi e rischiare, con l’Arabia abbiamo regalato a loro quattro tiri da gol. Adesso stiamo costruendo qualcosa di nuovo. Quando troveremo equilibrio, difesa e attacco saranno più forti. Dal punto di vista mentale, visto che siamo a fine stagione, è difficile affrontare formazioni come la Francia”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.