CALCIOMERCATO

Kezman: “A gennaio Milinkovic resta al 100%. Sergej va protetto”

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

MILINKOVIC KEZMAN – Dopo le critiche ricevute nella prima parte di stagione, Milinkovic sembra si sia ripreso, come dimostra anche lo splendido gol realizzato al Torino sabato scorso. L’agente del serbo Kezman, ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport per parlare del suo assistito. Queste le parole del procuratore.

PRESTAZIONI – “Siamo tutti contenti quando Sergej segna, ma devo dire che giocava su livelli buoni da almeno due mesi. La gente però guarda soltanto al fatto se segni o meno, non giudica tutti gli altri aspetti che formano una prestazione. Milinkovic non è un attaccante, ma un giocatore “box to box”.

STATO D’ANIMO – “Sergej sta trascorrendo questa breve vacanza in famiglia, nella sua città natale Novi Sad. Parliamo ogni giorno, sta molto bene, sente meno pressione rispetto ai momenti che hanno preceduti i suoi ultimi due gol”.

CRITICHE – ” So che le critiche provengono da un numero ristretto di tifosi. Il 90% dei fans biancocelesti, è innamorato di Sergej. E’ nella Lazio da quasi 4 anni, ogni giorni da il meglio per questa maglia. Nella vita a volte si passano momenti brutti e difficili, dove tutti i giocatori hanno bisogno di protezione da parte del club, dell’allenatore e dei supporters.”

SCORSA ESTATE – ” La scorsa estate sono successe molte cose: alla fine Milinkovic ha deciso di rimanere nella Lazio, e di aiutare il club a raggiungere la Champions League. Il signor Lotito e Igli Tare lo hanno fatto esplodere, e il ragazzo sul fatto di restare non ci h apensato per più di due minuti. Ha deciso di rifiutare tutte le offerte ricevute dai grandi club europei.

MERCATO – ” Sergej non lascerà la Lazio in questo inverno al 100%. I biancocelesti hanno bisogno di lui, e il ragazzo ha bisogno di loro”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI