Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO INTERVISTA GARLASCHELLI – Dieci anni con l’aquila sul petto e un traguardo storico indimenticabile. Renzo Garlaschelli ha vinto lo Scudetto con la Lazio nel 1974, contribuendo con dieci gol al raggiungimento dell’obiettivo. In biancoceleste dal 1972 al 1982, vanta in totale 276 presenze e 64 reti. L’ex campione è intervenuto ai microfoni del canale tematico del club per analizzare il momento che sta vivendo la squadra di Inzaghi.

APOLLON-LAZIOLe motivazioni ci sono sempre, soprattutto quando vengono impegnati i calciatori che giocano poco. La difficoltà di ieri risiedeva nel fatto che è stato proposto un undici poco amalgamato, frutto di tanti cambi e stravolgimenti. Inzaghi ha optato per questa formazione per osservare alcuni singoli e trarre le proprie conclusioni”.

LUIS E SERGEJ – “Luis Alberto deve dare molto di più alla squadra, questo è fuori discussione. I biancocelesti al momento non sono più brillanti come la scorsa stagione. Il tecnico sta effettuando molto spesso delle rotazioni per trovare la quadratura giusta e la soluzione migliore. Dovrebbe giocare chi è più in forma, ma Milinkovic e lo spagnolo devono essere recuperati. Prima di lasciarli fuori ci penserei due volte. Il Sergente dell’anno scorso era un talento straordinario, sempre presente nell’area di rigore, le palle alte erano tutte sue. Era cattivo, brillante, offriva numerose incursioni, ora non vedo queste qualità”.

CORREA – “Correa sta andando molto bene, è un calciatore importante. È un giocatore che può mettere in difficoltà le difese avversarie, salta spesso l’uomo ed è imprevedibile. Contro il Chievo mi aspetto il bottino pieno, i biancocelesti devono assolutamente vincere, partono nettamente favoriti rispetto agli uomini di Di Carlo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.