CALCIOMERCATO

Lazio, Pancaro: “Il quarto posto è a soli due punti, Leiva è fondamentale”

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO CAGLIARI PANCARO – La Lazio affronterà il Cagliari nel lunch match di sabato allo stadio Olimpico. I biancocelesti in campionato cercano una vittoria che manca da ormai 5 giornate per invertire il trend negativo. Giuseppe Pancaro, ex difensore laziale, ha parlato del momento attuale alla radio ufficiale del club, soffermandosi in particolare sul modulo e sull’approccio alle gare dei biancocelesti.

LAZIO CAGLIARI – “Non è assolutamente una partita semplice, perché il Cagliari è una squadra solida. Ha discrete individualità e giocatori di grande esperienza in difesa. Sarà quindi una partita difficile che però la Lazio deve vincere: manca da troppo tempo la vittoria e questa è l’occasione giusta. C’è da dire però che io ho visto le ultime due partite della Lazio e ha fatto prestazioni buone, è mancato solo il gol. Forse proprio questo può essere il problema di quest’anno. Inzaghi deve trovare una soluzione a questo”.

NUMERI – “I numeri dicono che la Lazio crea, produce ma fatica a realizzare. Bisogna secondo me trovare il modo di invertire il trend da questo punto di vista. Inzaghi è bravo a capire e risolvere queste situazioni. Ciò che conta è tornare alla vittoria, anche perché il quarto posto è lì a due punti”.

CHAMPIONS – “Le rivali per il quarto posto, sia il Milan che la Roma, hanno dei problemi. Sono queste le squadre con cui la Lazio si giocherà il piazzamento in Champions. I biancocelesti in questo momento stanno meglio rispetto a Milan e Roma e bisognerà approfittarne ora per fare più punti possibili prima della sosta”.

APPROCCIO – “Una delle più grandi qualità di Inzaghi è quella di riuscire a motivare la squadra. Non è semplice tenere un rendimento costante sotto questo aspetto. Però poi i dati dicono altro, perché la Lazio fa fatica nell’approccio alle partite, quindi questo è un aspetto curioso. C’è da dire però che poi durante la partita, il rendimento cresce. Bisogna lavorare su questo, è chiaro”.

ATALANTA – “Bergamo è un campo difficilissimo. L’Atalanta ha uno dei migliori allenatori in circolazione. La Lazio ha tenuto testa ai nerazzurri, anzi secondo me ha giocato meglio a tratti. Purtroppo poi è mancato il gol, ripeto che il problema reale al momento è proprio questo. Bisogna trovare il modo di riuscire a tornare a fare gol con facilità, come in passato”.

LEIVA – “Il recupero di Leiva potrebbe essere una svolta. Anche se Badelj sta dimostrando di essere un buon giocatore. Leiva però, dal punto di vista della leadership, riesce a dare quel qualcosa in più che ora serve alla Lazio”.

MODULO – “Noi in Italia siamo molto legati al modulo. Io penso che la Lazio sia una delle squadre che porta più giocatori nell’area avversaria. Questo aspetto va aldilà dei numeri. È importante questo, perché nessun’altra squadra porta così tanti giocatori. Quindi penso che sia solo un momento in cui bisogna ritrovare il gol. Io non penso che il problema sia legato agli uomini, ma penso che sia più un discorso tattico. Quest’anno le squadre affrontano in maniera diversa la Lazio, non le concedono profondità. Ormai tutti conoscono le qualità e la forza della Lazio. Bisogna quindi trovare soluzioni alternative e ritrovare anche un po’ di entusiasmo per ripartire”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI