CALCIOMERCATO

Lotito pensa al Rieti: l’incontro con il presidente Curci a Villa San Sebastiano

- Advertisement -
- Advertisement -

Tempo di lettura: 2 minuti

LOTITO RIETI PRESIDENTE – Lazio, Salernitana…e Rieti. Il Presidente Lotito punta la neopromossa squadra di Parlato, che tante soddisfazioni ha dato alla cittadina laziale a fine aprile quando dopo ben 13 anni ha festeggiato il ritorno in Serie C. Grande gioia per il presidente Riccardo Curci che, però, secondo ‘Il Messaggero di Rieti’, ora starebbe cercando un socio in vista della prossima stagione. Nelle ultime ore, secondo quanto si vocifera nella Capitale, sarebbe avvenuto un incontro tra i due: lo scopo del patron reatino è quello di rafforzare l’assetto degli amarantocelesti: “Ci sono diverse opzioni da valutare, spero di darvi risposte prima possibile”, aveva confessato nei giorni scorsi.

L’AMORE PER RIETI – Era stato tra i più attivi del mondo dello sport e del calcio, in occasione il tragico terremoto di Amatrice, sua terra natale. Lotito, legato al Reatino da origini e affetto, nella giornata di ieri a Villa San Sebastiano avrebbe incontrato, secondo Marco Ferroni (‘Corriere di Rieti’), proprio Riccardo Curci. Di cosa abbiano parlato non vi è notizia: forse di una probabile acquisizione delle quote amarantocelesti, piuttosto che una collaborazione che, fra l’altro, era stata avviata già lo scorso anno con l’arrivo di alcuni calciatori granata come Proto e Carrafiello. In ballo anche, secondo quanto riporta npctv.it, un discorso di sponsorizzazioni che potrebbe aiutare la cittadina laziale.

‘SERBATOIO’  BIANCOCELESTE – La scelta del patron laziale di interessarsi ad un club di C è chiara: l’ipotesi di una seconda squadra sarebbe, infatti, un progetto assai oneroso, mentre la possibilità di acquisire una squadra di Lega Pro risulterebbe un’opzione decisamente più vantaggiosa. Se così fosse, però, il Rieti rischierebbe di non avere prospettive future, con la presenza dell’altro club di Lotito, la Salernitana, in Serie B. Che il progetto per il club di Curci sia quello di diventare un semplice serbatoio di giocatori biancocelesti che in Serie A o in B non troverebbero spazio? Senza dubbio per la Lazio, la retrocessione, risulta essere una possibilità remota. Il rischio però potrebbe riguardare il club campano: non è da escludere, infatti, che la Salernitana non possa retrocedere. A quel punto si profilerebbe una lotta all’ultimo sangue tra amarantocelesti e granata…

Michela Santoboni

Twitter: https://twitter.com/micmarvic

 

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI