Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO MANFREDINI – Aria di crisi scacciata, ora la Lazio può continuare a sognare. La squadra di Inzaghi – l’unica insieme al Milan e alla Juventus impegnata su tre fronti – ha dimostrato di sapersi rialzare a testa alta. Ai microfoni di Tuttomercatoweb.com, l’ex biancoceleste Christian Manfredini ha commentato la vittoria contro lo Steaua Bucarest e la prossima avversaria della capitolina in Europa League, la Dinamo Kiev.

LAZIO-FCSB – “Con la vittoria con la Steaua Bucarest la Lazio ha ristabilito le gerarchie. Anche all’andata la squadra di Inzaghi non meritava certamente la sconfitta, ieri all’Olimpico i biancocelesti hanno fatto vedere tutto il loro valore. Questa è una squadra forte, ma deve giocare sempre al massimo. Appena mollano anche per un attimo, i risultati non arrivano, come si è visto nell’ultimo periodo”.

DINAMO – “Sulla carta La Lazio è favorita. La Dinamo Kiev una volta faceva paura, ora è una squadra decisamente diversa. Certo, resta sempre una gara internazionale, per vincere devi dare qualcosa in più e lo si è visto anche nella gara d’andata con la Steaua Bucarest.

IMMOBILE – “Chi fa gol nel calcio ha sempre giocatore. Ma Immobile non è l’unico giocatore, la Lazio ha tanti giocatori importanti come Milinkovic-Savic, Luis Alberto, Felipe Anderson e tutti gli altri. È una squadra forte, ma per vincere deve restare sempre al top della condizione. L’obiettivo quarto posto è assolutamente alla portata dei biancocelesti”.

INZAGHI – “Sì, aveva qualcosa in più rispetto a noi. Controllava sempre le formazioni degli avversari, dava suggerimenti, si informava sempre sull’arbitro. Tutte caratteristiche che lo hanno portato a diventare un ottimo tecnico, un vero e proprio predestinato”.

SASSUOLO – “Tutta le gare in serie A sono difficili e importanti. La Lazio è ovviamente superiore alla squadra di Iachini, ma il Sassuolo ha un disperato bisogno di punti e servirà, come detto, la massima concentrazione per portare a casa il successo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.