Tempo di lettura: 2 minuti

MATERAZZI LAZIO – Giuseppe Materazzi è intervenuto durante la trasmissione Laziali On Air, su Elle Radio (88.1 FM).

DERBY – “Sarà un derby classico, molto acceso e i giocatori in campo dovranno essere bravi a mantenere la calma. E’ una partita che arriva in un momento delicato principalmente per gli altri, che devono chiudere a tutti i costi per il secondo posto. Non dico che la Lazio non abbia nulla da perdere, ma sicuramente la squadra di Inzaghi potrà affrontare il match serenamente per provare a vincere la partita.”

ATTACCANTI – “Sarebbe preferibile giocare dall’inizio col tridente, anche perché gli attaccanti della Lazio sanno supportare il gioco di squadra ma nel contempo sono letteralmente micidiali nelle ripartenze. Immobile è un giocatore che sa muoversi bene non solo in area di rigore, ma sa lavorare per la squadra e farsi valere nell’uno contro uno. Brava la Lazio a crederci così come a non mollare su Keita che, da oggetto misterioso, è ridiventato un punto fermo della squadra.”

INZAGHI – “La forza di Simone è sempre stata la famiglia, la quale lo ha sempre supportato. Io dissi che la fortuna della Lazio fosse stato il mancato arrivo di Bielsa: ciò infatti ha potuto offrire una chance a un ragazzo preparatissimo come Inzaghi. Inoltre l’argentino non avrebbe mai valorizzato i giovani della rosa come lui invece ha saputo fare. Simone ha dimostrato grande personalità e ha saputo sfruttare ogni singolo elemento della rosa. Credo che abbia già preso le misure agli avversari, così come fa per tutte le squadre da affrontare. Bisognerà fare attenzione al furore agonistico dei giallorossi che vorranno dimostrare la loro superiorità davanti ai propri tifosi, ma questo potrebbe portare la Lazio a sfruttare le ripartenze: i biancazzurri negli spazi sono in grado di far male agli avversari.”

GIOVANI – “Milinkovic-Savic è potenzialmente un fuoriclasse nel suo ruolo: ha tecnica, personalità e fisico. Mi ha impressionato favorevolmente anche Strakosha che secondo me può diventare un grande portiere. Questi due ragazzi mi sembrano una spanna sopra gli altri, senza nulla togliere ai vari Murgia, Crecco e Lombardi che hanno saputo comunque mettersi in grande evidenza.”

VERDETTI – “L’instabilità a livello dirigenziale può aver influito nel rendimento di Inter e Milan, soprattutto per quanto riguarda i rossoneri. L’Inter invece è stata un po’ una sorpresa negativa, ho una grande stima di Pioli e non credevo che la squadra entrasse in crisi in questo modo. Tolto il primo posto, quest’anno il campionato è molto avvincente, anche per quanto riguarda la lotta per la retrocessione che sembra essersi un minimo riaperta: gli ultimi verdetti arriveranno solo alla fine.”

FINALE COPPA ITALIA – “Sicuramente in quella gara la Lazio dovrà dare più del cento per cento per spuntarla. Se la Juventus fosse al massimo sarebbe comunque durissima, bisognerà vedere come i bianconeri si presenteranno al match. Non credo che la Juventus, in caso raggiunga anche la finale di Champion’s League, possa arrivare fiacca all’appuntamento. Ha dimostrato di essere una squadra-cannibale, tesa a voler vincere tutte le competizioni e a non lasciar nulla al caso. Anticipando la Coppa Italia qualche considerazione sulla brillantezza di alcuni giocatori si potrebbe fare, ma i bianconeri sono abituati a giocare partite importanti e credo che questo fattore potrebbe incidere solo lievemente. Sarà una partita stimolante in cui la Lazio riuscirà sicuramente a dire la sua, auguriamoci che i biancocelesti siano in un’ottima giornata e possano regalare un sogno. Se il sogno rimarrà tale bisognerà comunque dire grazie ai ragazzi per aver permesso di viverlo.”

L.S.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.