Tempo di lettura: < 1 minuto

MILAN LAZIO SALVINI – Continuano i botta e risposta in casa Milan dopo la sconfitta in Coppa Italia contro la Lazio. Il direttore generale Leonardo, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport, aveva pronunciato dure parole contro Mazzoleni e la Federazione, rei di non aver interrotto il gioco per i cori razzisti sentiti a San Siro contro Kessiè e Bakayoko. La risposta all’ex calciatore arriva da un tifoso milanista come Matteo Salvini, Vicepremier e Ministro dell’Interno, durante un comizio elettorale a Catania.

MILAN-LAZIO – “Leggevo l’intervista a Leonardo che chiedeva la sospensione della partita dell’altra sera per i cori di qualche imbecille. I cori di qualche imbecille non portano alla sospensione delle partite: il 99% dei tifosi sono educati e rispettosi. Che un dirigente di una squadra prestigiosa come il Milan si attacchi alla sospensione delle partite e faccia polemiche con gli arbitri, da tifoso, da italiano e Ministro mi sembra bizzarro. Non è competenza del Ministro dell’Interno decidere chi sarà l’allenatore del Milan. Da tifoso mi piacerebbe che mio figlio, che oggi ha 16 anni, vedesse vincere qualcosa al Milan prima della pensione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.