Tempo di lettura: < 1 minuto

MODRICLuka Modric, fresco vincitore del pallone d’oro, ha parlato ai microfoni di France Football.

ZIDANE – “Avevo bisogno di sentirmi un giocatore chiave della squadra, con lui abbiamo giocato davvero bene a calcio. Mi disse che un giorno avrei vinto il Pallone d’Oro e quando uno con la personalità e la storia di Zidane dice queste cose, ti dà fiducia. Lo ammiravo e rispettavo come calciatore”.

MESSI E RONALDO – “Nessuno può essere paragonato a loro nella storia, sono i migliori di questo sport, di un altro livello. Non hanno ancora finito. Nella storia resterà la mia vittoria dopo le loro. Un giocatore della piccola Croazia”.

MONDIALE – “Credo che una sola partita non possa decidere un premio così importante. La tristezza si è trasformata in allegria al nostro rientro in Croazia. Abbiamo avuto la sensazione di aver vinto lo stesso il Mondiale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.