mondiali-russia-2018
mondiali-russia-2018
Tempo di lettura: < 1 minuto

MONDIALI 2018 CROAZIA DANIMARCA – Così come in Spagna-Russia anche nella partita delle 20:00 tra Croazia e Danimarca non sono bastati 120 minuti di gioco per stabilire il vincitore. Alla fine, dopo la lotteria dei rigori, sono i croati a festeggiare. Decisivi gli errori dal dischetto di Eriksen, Schone e Jorgensen nonostante le parate di Schmeichel. I gol tutti nei primi 4 minuti di partita: il vantaggio danese arriva dopo appena un minuto di gioco grazie al tocco, in mischia, di Jorgensen che buca un colpevole Subasic. La Croazia risponde dopo appena tre minuti grazie a Mandzukic che sfrutta una carambola sfortunata tra i calciatori avversari. Nei tempi supplementari poi, l’episodio che poteva cambiare le sorti del match: calcio di rigore per la Croazia al 115esimo, Modric sul dischetto ma Schmeichel intuisce e blocca. Alla lotteria dei rigori il portiere danese si esalta, intercetta i penalty di Badelj e Pivaric ma il collega Subasic fa ancora meglio: 3 rigori parati e Croazia ai quarti di finale contro la Russia. 4-3 il punteggio finale dopo i calci di rigore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.