CALCIOMERCATO

OCCHIO AL FISCHIETTO. Torino-Lazio, fischia Irrati. Bilancio positivo, ma quanti errori in questa stagione…

- Advertisement -

Tempo di lettura: < 1 minuto

OCCHIO AL FISCHIETTO TORINO LAZIO – Dopo la vittoria sulla Sampdoria per 4-3, la Lazio è chiamata alla delicata trasferta a Torino, nella gara valida per la trentacinquesima giornata di campionato. A dirigere il match sarà il signor Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia, gli assistenti saranno Carbone e Ranghetti. Il IV Uomo designato è Ghersini. Irrati sarà inoltre coadiuvato dal Var Chiffi e dall’Avar Crispo.

I PRECEDENTI – Il fischietto toscano ha già diretto i biancocelesti in dodici occasioni: il bilancio complessivo dei precedenti è favorevole alla Lazio che ha vinto in sei di questi match, pareggiato in due e perso in quattro. In questa stagione, Irrati ha diretto la Prima Squadra della Capitale nel match contro l’Hellas Verona (vinto 3-0), nella gara contro l’Atalanta (3-3), e nella ventiduesima giornata di campionato contro il Milan, durante il quale si è reso tristemente protagonista. Un match praticamente deciso dalle sviste arbitrali, in particolare quella clamorosa su Cutrone che segna di mano. Lo vedono tutti, tranne il fischietto lombardo: sarà lo stesso attaccante rossonero, qualche giorno dopo, ad ammettere l’errore e scusarsi con l’allenatore biancoceleste.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI