Restiamo in contatto

EUROPA LEAGUE

PAGELLE di Paolo Cericola. Milinkovic in fase calante, Felipe devastante. La difesa sbaglia troppo

LAZIO DINAMO KIEV PAGELLE – Un amaro 2 a 2 casalingo nella gara di andata degli Ottavi di Europa League tra Lazio e Dinamo Kiev. Dopo un primo tempo scialbo di emozioni…

Pubblicato

il

Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO DINAMO KIEV PAGELLE – Un amaro 2 a 2 casalingo nella gara di andata degli Ottavi di Europa League tra Lazio e Dinamo Kiev. Dopo un primo tempo scialbo di emozioni, i gol arrivano tutti nella ripresa: Immobile, al 95′, ha l’occasione per la rete della vittoria ma il palo spegne i sogni dell’Olimpico. Tutto rimandato al ritorno: questi i voti dati alle prestazioni delle aquile a firma del direttore di Lazionews.eu, Paolo Cericola.

Strakosha 6 non può far nulla sui goal. Per il resto fa solo una parata
Wallace 5 sbaglia molto sul vantaggio ucraino. Troppo lento, spesso messo in mezzo
De Vrij 5,5 timido in alcune giocate. Sbaglia cose non da lui
Radu 6 ordinato. Spinge senza concedere nulla dalla sua parte
Basta 5,5 soffre a coprire Wallace. La Dynamo sfonda sempre a destra. Si vede anche in zona goal
Leiva 6 solito muro davanti alla difesa
Murgia 5,5 a luci alterne. Sbaglia cose anche semplici ma colleziona un assist perfetto per Immobile
Milinkovic 5,5 dopo il primo tempo di Napoli è in fase calante. Gioca molto per l’estetica
Lukaku 5 fa sentire la forza fisica per sovrastare gli avversari ma non incide mai
Felipe Anderson 6,5 il primo tempo fatica a trovare tempi e spazi, nella ripresa si piazza nel mezzo ed è devastante
Immobile 6,5 33 in 35. Il resto sono chiacchiere da bar
Inzaghi 5,5 la sua Lazio non brilla. Il primo tempo non incide nella ripresa meglio ma regala tempi e spazi agli avversari. A Kiev bisognerà vincere per passare.

 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.