CALCIOMERCATO

Ranieri: “La morte del presidente del Leicester mi ha scosso. Era un uomo buono”

- Advertisement -

Tempo di lettura: < 1 minuto

RANIERIClaudio Ranieri, ex allenatore del Leicester, ha parlato ai microfoni di SkySport24 della morte del presidente Srivaddhanaprabha.

MORTE PRESIDENTE – “È una notizia che mi ha scosso tremendamente. Era un uomo d’oro, un uomo buono, aveva sempre parole positive per tutti. La cosa che mi colpiva era questa sua positività, il suo voler far bene, non ha mai fatto pesare a nessuno un risultato negativo, veniva nello spogliatoio e dava la carica, sembrava un padre e dava tranquillità a tutti. Adesso per me è difficile parlare, sono molto dispiaciuto e mi unisco al dolore della famiglia, perché è una famiglia molto unita e ora voglio solo stare vicino a loro. La ‘legacy’ del Leicester continuerà, perché il figlio ha tutte le carte per poter proseguire sulle orme del padre”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI