Tempo di lettura: 2 minuti

SENTI CHI PARLA…DELLA LAZIO – La rubrica di Lazionews.eu dedicata ai commenti, ai pensieri e alle riflessioni dei giornalisti, degli speaker radiofonici e degli opinionisti del mondo Lazio…

ROBERTO CRAVERO (ex calciatore) a RMC SPORT – “Immobile è un giocatore determinante per la Lazio, ma la solidità del difensore è difficile da sostituire. Al di là dei giocatori la compattezza e l’organico della Lazio metterà in difficoltà il Milan. Nella partita di domenica forse il risultato più giusto sarebbe stato il pareggio. Caceres sarà utile perché ha giocato sempre nella prima parte del campionato, quindi è in condizione. Deve ovviamente entrare nei meccanismi della squadra biancoceleste, ma sicuramente aiuterà la Lazio a centrare gli obiettivi”.

MARIO MATTIOLI (giornalista) a RADIO RADIO – “Milan-Lazio? Credo che si deciderà tutto alla prossima partita quindi oggi non si faranno male”.

ILARIO DI GIOVAMBATTISTA (giornalista) a RADIO RADIO – “de Vrij è uscito negli ultimi minuti della partita di campionato. Fino ad adesso aveva giocato sempre. Lui si autogestisce e se esce vuol dire che non ce la fa. Anderson deve giocare: è giusto che sfoghi anche la sua rabbia per il fatto che il mister non lo impegni tanto. Sono curioso di vedere la reazione della Lazio dopo la sconfitta”.

FERNANDO ORSI (ex giocatore) a RADIO RADIO – “Felipe Anderson non gioca perché è stato male. La Lazio è arrivata al terzo posto senza di lui: nella squadra c’è sicurezza e bravura. Avere Felipe e Nani in panchina vuol dire tanto. Quando Anderson entra fa bene ma fino ad ora non ha fatto 90 minuti continui. Gioca a sprazzi. È sicuramente un valore aggiunto. Mancano 16 partite di campionato, Europa League, Coppa Italia… avrà comunque spazio. Alla Lazio sono tanti i giocatori insostituibili: de Vrij, Milinkovic, Immobile, Lucas Leiva… Oggi è una partita in cui il Milan si gioca una stagione: se va in finale viene rivalutato tutto. Secondo me sarà una partita dura e il Milan ancora più aggressivo. La Lazio ha il problema de Vrij: lì in mezzo c’è la possibilità che giochi Luiz Felipe e da una parte Caceres e dall’altra Wallace. Dovrebbe giocare Murgia. È una partita in cui si gioca nei 180 minuti: soffri un po’ e porti a casa il risultato e te la giochi a ritorno. L’unica cosa che mi preoccupa è che Immobile è uscito con un problema muscolare e dovrà giocare con il freddo: sono un po’ preoccupato ma sicuramente Inzaghi e Ciro non lo sono. Meglio non farlo giocare una partita che perderlo per tante”.

ROBERTO PRUZZO (ex giocatore) a RADIO RADIO – “Non so che partita verrà fuori. Dopo 3 giorni ritrovano la stessa squadra. Non credo che la Lazio voglia perdere due volte a Milano. Credo che sarà una partita un po’ più tattica: la Lazio cercherà di non prendere gol e farne uno. Penso che non sarà facile perché il Milan ha preso forza con Gattuso e ha vinto 3 partite anche se con difficoltà. Ci sta un pareggio stasera”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.