Tempo di lettura: < 1 minuto

SOCIAL LAZIO PROTO – Nel giorno dell’ufficializzazione del suo passaggio alla Lazio, Silvio Proto non ha fatto mancare un saluto ed un pensiero alla sua ex squadra: l’Olympiacos. Il portiere belga ha vissuto in Grecia una sola stagione ma le soddisfazioni non sono certo mancate: 37 presenze, di cui 5 in Champions League, in un girone tutt’altro che semplice insieme a Barcellona e Juventus. L’unico ‘clean shit’ stagionale nella massima competizione europea è riuscito a conseguirlo proprio nella partita casalinga contro Messi&Co, in uno stadio completamente esaurito.

PROTO SU INSTAGRAM – Non a caso, probabilmente, la scelta del video per congedarsi dai suoi ex tifosi è ricaduta proprio su questa partita: sulla propria pagina ‘Instagram’, Proto ha pubblicato un cortometraggio nel quale si scorge lo stadio greco che canta le note dell’inno della Champions League prima del fischio d’inizio di Olympiacos-Barcellona. Il tutto è accompagnato da alcune parole del portiere: “Grazie di tutto Olympiacos: questa notte rimarrà per sempre nei miei pensieri. Cari tifosi, il vostro supporto rimarrà sempre nel mio cuore. Ora è tempo di un nuovo capitolo della mia vita: vi auguro il meglio”.

M.B.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.