CALCIOMERCATO

Udinese-Lazio, Oddo ci ripensa: “Non volevo usare il termine ‘malafede’ ma arbitri ed allenatori devono parlarsi”

- Advertisement -

Tempo di lettura: < 1 minuto

UDINESE LAZIO ODDO – Torna a parlare della partita di ieri Massimo Oddo, allenatore dell’Udinese rimasto deluso dalla prestazione dei suoi ma soprattutto dall’arbitraggio operato da Rocchi e dai suoi colleghi. Nel dopo gara l’ex laziale aveva acceso i toni per il contatto dubbio tra Marusic e Jankto che aveva dato il ‘la’ al pareggio biancoceleste; oggi, sul sito ufficiale della società friuliana, lo stesso Oddo ha fatto un passo indietro. Queste le sue esternazioni.

UDINESE-LAZIO – “Riguardo alla mie dichiarazioni, rilasciate nel post partita di Udinese-Lazio ai microfoni di PremiumSport, nei confronti del direttore di gara Rocchi vorrei precisare che il termine “malafede”, da me utilizzato impropriamente, era da intendersi come un atteggiamento di pregiudizio che a volte gli arbitri hanno nei confronti degli allenatori nel momento in cui ci avviciniamo a loro per chiedere spiegazioni sulle decisioni prese. Non era mia intenzione insinuare dubbi su premeditazioni o comportamenti scorretti da parte di Rocchi, fermo restando che ritengo che arbitri e allenatori debbano poter scambiarsi opinioni su quanto avviene in campo in modo paritario, come discusso nelle riunioni volute dalla Lega”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI