CALCIOMERCATO

De Vrij ora costa di più. Parolo, il sì è vicino. Pressing su Astori

- Advertisement -

Tempo di lettura: < 1 minutoRASSEGNA STAMPA SS LAZIO- Si comincia ad intravedere anche la chiusura dell’affare Parolo dopo quello di Basta e Djordjevic. E’ arrivato anche il sì del giocatore che accetterà probabilmente l’offerta della Lazio di 1.1 milioni a stagione che potranno arrivare fino a 1.4 attraverso i bonus, un’affare per Parolo che a Parma guadagnava 550mila euro. Lotito, scrive La Repubblica (G.Cardone e M.Ercole), non molla la presa nemmeno su Astori nonostante i messaggi d’amore del giocatore al Milan che in difesa punterà però sulla coppia Alex-Rami. Il patron biancoceleste ha un accordo di massima con il Cagliari e magari l’inserimento nella trattativa di un giovane biancoceleste da mandare in prestito potrebbe essere la mossa giusto per portare il difensore a Roma. Per De Vrij ogni accordo è saltato dopo quel gol alla Spagna che per il Feyenoord vale 1,5 milioni visto che le richieste sono salite da 7,5 a 9 milioni e dunque i 5 milioni offerti dalla Lazio sembrano ora valere ancora meno. Se dovesse saltare l’affare pronte le alternative De Maio e Paletta o anche Manga del Lorient mentre si muove il mercato in uscita. Onazi e Cavanda sembrano pronti per un futuro in Premier anche se per il primo la Lazio vuole aspettare la fine del mondiale per stabilire il suo reale valore. La Samp del neo-presidente Ferrero interessata a molti giovani della Primavera.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI