lazionews.eu-paolo-borelli-lazio-nuoto-fin-federazione-italiana-nuoto
Foto Mauro Scrobogna /LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

BARELLI LAZIO NUOTO – Paolo Barelli, presidente della Federazione Italiana Nuoto, ha parlato durante l’assemblea elettiva della federazione. Barelli si è soffermato sulla vicenda Lazio Nuoto, sfrattata dalla piscina della Garbatella, esprimendo dolore e rabbia per quanto accaduto. Queste le sue parole.

Barelli sulla Lazio Nuoto

“Le mie lacrime vanno alla Lazio Nuoto. Non voglio entrare nel merito giuridico della situazione, ma non è pensabile che persone corrette e serie, che hanno dato la vita allo sport, possano essere messe alla porta dalla forza pubblica per la diatriba sulla concessione di un impianto. Neanche dai Casamonica è andata la forza pubblica al momento giusto e invece è arrivata in questo caso. Non penso che quanto accaduto sia un’indicazione della sindaca Raggi, che conosco bene. Immagino piuttosto sia stata un’iniziativa di un dirigente, ma è inaccettabile. Un impianto sportivo non può essere dato al miglior offerente, perché chi fa formazione e promuove l’attività sportiva deve essere premiato. Nel Testo unico di riforma dello sport vorrei vedere anche questo tema”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.