FOCUS | Milan, i rossoneri alla ricerca del riscatto in stagione

Pubblicato 
domenica, 22/01/2023
Di
Andrea Castellano
lazionews-lazio-avversaria-milan
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO AVVERSARIA MILAN - Dopo la Supercoppa Italiana, allo Stadio Olimpico arriva il Milan di Stefano Pioli. La Lazio, che ha affrontato il Sassuolo e il Bologna in Coppa Italia, si prepara a sfidare il suo ex tecnico. Andiamo perciò a conoscere meglio i rossoneri.

Alessandro Nesta, il gioiello che accomuna Lazio e Milan

Nella meravigliosa Italia calcistica degli anni 90, un elegante difensore ha prevalso su tutti gli altri, unendo Lazio e Milan come non mai. Alessandro Nesta, un giovane ragazzo del quartiere di Cinecittà a Roma, muove i suoi primi passi nella Prima Squadra della Capitale. Calciatore dichiaratamente laziale, si fa notare con le giovani aquile già a 17 anni, quando fa il suo esordio in Serie A contro l’Udinese. Molto presto diventa il capitano e arriva a vincere numerosi trofei con la maglia biancoceleste. Nel 2002, però, arriva la crisi: la Lazio è piena di debiti e ha bisogno di soldi per salvarsi. Il primo indiziato per monetizzare è proprio Nesta, nonostante il centrale voglia rimanere a Roma. In estate, però, si concretizza il doloroso addio: si trasferisce al Milan, formazione contro cui aveva segnato in una finale di Coppa Italia. Con i diavoli sale sul tetto d’Italia e d’Europa più volte, chiudendo la porta a qualsiasi attaccante gli si presenti davanti. Soprannominato “La tempesta perfetta”, unisce i cuori delle due tifoserie con cui ha giocato dal giorno del suo ritiro, e lo farà per sempre. Alessandro Nesta: un giocatore, un difensore, due colori.

Come gioca il Milan, prossima avversaria della Lazio: le ultime news

Il Milan di Stefano Pioli si schiera con un 4-2-3-1. In porta, dopo l'infortunio di Maignan, c'è Tatarusanu, che non sta pienamente convincendo. La difesa si schiera con Calabria, Kalulu, Tomori e Theo Hernandez, con Kjaer pronto ad insidiare uno dei due centrali.

Il centrocampo del Milan

Davanti alla difesa si muove il centrocampo del Milan con due mediani. I titolari sono Tonali e Bennacer, ma acne Vranckx, neo arrivato nel mercato estivo, sta facendo molto bene.

L'attacco dei rossoneri di Pioli

L'attacco del Milan si schiera con tre giocatori sulla trequarti e una punta centrale. A sinistra si muove Leao, al centro Brahim Diaz e sulla destra uno tra Saelemaekers e Messias. In avanti, l'unico attaccante è Giroud, con Rebic e Origi pronti a subentrare.

Milan, i precedenti con la Lazio

Lazio e Milan sono due squadre storiche del campionato italiano. Proprio per questo sono stati 186 gli incontri tra le due formazioni in tutte le competizioni. L’ultimo precedente in Serie A risale ad della scorsa stagione, dove i rossoneri si sono imposti per 1-2 all'Olimpico. Lo score parla di 39 vittorie biancocelesti, 82 milanesi e 64 pareggi. In Coppa Italia, invece, sono 21 le sfide totali, comprendenti anche di una finale vinta dalla Lazio nel 1997-98. 

Avversaria Lazio 2022, le statistiche particolari sul Milan

Stando alle statistiche, il Milan è una delle squadre che realizzano più gol nel secondo tempo. Infatti in Serie A i rossoneri sono a quota 18 reti segnate, dietro solamente al Napoli a 20. Allo stesso tempo la formazione di Pioli è una delle società che hanno subìto meno gol nei secondi 45 minuti: solamente 8. In più, i milanesi sono arrivati a 14 marcatori diversi quest'anno, al pari degli azzurri di Spalletti e dietro solamente all'Atalanta.

Andrea Castellano

, , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram