ESCLUSIVA. INAUGURAZIONE SCUOLA CALCIO LAZIO. FOTO e interviste LIVE

Pubblicato 
venerdì, 05/10/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 2 minuti

Si sta avolgendo in questi minuti l'inaugurazione della nuova stagione della scuola calcio biancoceleste. Presenti LOTITO, TARE, STANKEVICIUS, KOZAK E FLOCCARI...

Mentre la stagione dei più grandi è iniziata, oggi è stata la volta dei giovani aquilotti. Infatti è in corso presso il centro sportivo "Maurizio Melli", sito in via Cina, la presentazione della nuova stagione della scuola calcio della Lazio. Oltre ai piccoli rapresentanti della scuola calcio e ai loro famigliari, hanno voluto prendere parte all'evento anche il presidente LOTITO, il diesse TARE, il generale COLETTA, Maurizio MANZINI, il preparatore atletico RONGONI e anche tre calciatori della prima squadra: Marius STANKEVICIUS, Libor KOZAK e Sergio FLOCCARI. Alla manifestazione hanno preso parte anche il vice sintaco di Roma Sveva BELVISO e l'assessore allo sport Alessandro COCHI.

Sono presenti più di mille persone tra parenti dei piccoli calciatori, curiosi e tifosi biancocelesti. I più  di 400 bambini radunati tra le due squale calcio tra Melli e Gentili hanno vissuto una giornata da protagonisti assuluti tra i loro beniamini.

Ha preso la parola per primo il Generale COLETTA che ha parlato riferendosi ai genitori dei calciatori che si affacciano ora al mondo del calcio: " Voglio rivolgervi a voi cari genitori, amici e parenti. Il calcio è prima di tutto un gioco ed è compito vostr che resti tale. Non vogliamo che il calcio venga vissuto in modo diverso, deve restare un gioco ed un divertimento"

Dopo ha preso la parola il presidente LOTITO: " Prima di tutto voglio dire che noi vogliamo basare il nostro insegnamento sul rispetto dell' avversario, sul sacrificio e  sul merito, bisogna che fin da piccoli ci si abitui a ciò. I ragazzi passano più tenpo fuori che dentro la famiglia e abbiamo una grande responsabilità, personale, pedagogica ed educativa e abbiamo l'obbligo di educare i ragazzi a dei valori che in questa società non esistono più e soprattutto che bisogna vincere con merito. Non vogliamo vincere ad ogni costo, ma solo per merito con sacrificio. Abbiamo dimostrato di essere diversi per il comportamento quotidiano all'insegna di valori e principi morali".

Al termine del discorso STANKEVICIUS, FLOCCARI e KOZAK si sono fermati a firmare gli autografi ai piccoli fan. Poco dopo le 18 i tre sono stati raggiunti anche da Luis Pedro CAVANDA che si è messo subito all'opera firmando autografi per i giovani calciatori che hanno preso d'assalto i campioni biancocelesti.

 

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram