SERIE A. Fuga dagli stadi. La LAZIO limita i danni, per ora è a meno 3000

Pubblicato 
giovedì, 04/10/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: < 1 minuto

IL CORRIERE DELLA SERA. I biancocelesti sono sotto di tremila spettatori rispetto alla media della scorsa stagione, ma fanno meglio di tante big escluse Roma e Fiorentina...

 

(getty images)

 

Gli stadi italiani sono sempre più vuoti, i dati degli spettatori nella stagione in corso sono allarmanti: il Napoli ha 5 mila abbonati in meno, è passato da una media di 39 mila spettatori a 32.600. L’Inter ha «perso» fin qui tremila spettatori a partita su 44.800 di media dello scorso campionato, che comunque significa avere San Siro quasi sempre mezzo vuoto. Il Milan viaggiava su 49 mila presenze di media e finora ne ha avute 33 mila. La Lazio ha quasi tremila spettatori in meno rispetto ai 32.400 di un anno fa. I biancocelesti possono, tuttavia, ritenersi soddisfatti rispetto ai numeri negativi delle altre big. Secondo quanto riporta l'edizione odierna de "Il Corriere della Sera", le uniche eccezioni in controtendenza con questi dati sono la Roma e la Fiorentina. Per i giallorossi seimila spettatori in più (da 36 a oltre 42 mila), almeno finchè dura l’effetto Zeman, la Fiorentina porta al “Franchi” il 25% di pubblico in più. Detto questo, l’Italia nella stagione attuale è sempre più staccata al quarto posto come media spettatori, rispetto a Bundesliga (42 mila), Premier (35.600) e Liga spagnola (25.700)

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram