Restiamo in contatto

CALCIOMERCATO

Calciomercato, l’incredibile retroscena sul mancato arrivo di Kostic

Pubblicato

il

lazionews-lazio-kostic-filip-eintracht-francoforte-calciomercato
Tempo di lettura: < 1 minuto

CALCIOMERCATO LAZIO KOSTIC – Non nascondiamoci, si è fatta anche dell’ironia sul fatto che la Lazio abbia inviato all’Eintracht Francoforte una mail sbagliata per formalizzare l’offerta per Filip Kostic. Sui social non è mancato il sarcasmo per stigmatizzare la presunta superficialità del DS Tare. La realtà dei fatti però, sembre alquanto diversa. Il noto esperto di mercato Gianluca di Marzio ha raccontato un amaro retroscena che in qualche modo smaschera la strategia ostruzionistica del club tedesco.

LEGGI ANCHE —-> Tare sulla trattativa Kostic: “Sorpreso dall’Eintracht”

Calciomercato, il retroscena della mail sbagliata

Scrive Di Marzio: “Una vera e propria resistenza da parte del club tedesco che ha usato ogni mezzo per trattenere Kostic, anche una “furbata“. Mancano 4 giorni alla fine del mercato e l’Eintracht chiede 10 milioni più 3 di bonus per il giocatore. La Lazio si spinge fino a 10 milioni più 2 di bonus e presenta un’offerta ufficiale via mail.

L’Eintracht, però, da appositamente una mail sbagliata al club di Lotito per dire al giocatore non è mai arrivata una mail da parte della Lazio con un’offerta. A svelare l’inganno ci pensa Fali Ramadani, agente del calciatore serbo, che manda a Kostic uno screen per far vedere la proposta della Lazio.

Kostic va su tutte le furie, tanto che resta a casa nel match di campionato tra Eintracht e Arminia Bielefeld. Una Bundesliga che è iniziata male per la squadra di Francoforte, tanto che decide di non far partire il giocatore a prescindere dalla nuova offerta della Lazio, spedita stavolta alla mail giusta del club.”.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.