CALCIOMERCATO LAZIO – Sono ore calde per il futuro di Milinkovic-Savic: il calciatore serbo, campione del mondo Under20 è in bilico tra la Lazio e la Fiorentina. Un centrocampista di qualità, la mezz’ala che servirebbe come il pane alla rosa biancoceleste. Per capire meglio le qualità del giocatore, Violanews.com ha contattato uno dei massimi esperti di calcio belga, l’agente Fifa Giuseppe Colombo:

“La trattativa con la Fiorentina è molto calda ma non conclusa – ha dichiarato Colombo – sono le ore in cui si decide il futuro di un centrocampista promettente, uno che fa gola a tanti. È un giocatore che fa comodo alla Fiorentina, proprio per la struttura del centrocampo. È adatto per Paulo Sousa, i dirigenti della Fiorentina lo hanno capito e infatti stanno cercando di prenderlo. In un centrocampo che avrà fisicità, può fare grandi cose. Milinkovic dal punto di vista caratteriale? Ha una forte personalità e non soffre certo di pressioni. Poi il Genk non è una squadra di quartiere: chi esce da questo club di solito è prontissimo per sfide ancora più importanti. Ha dimostrato il proprio valore. Chi ha personalità non ha mai problemi, basta vedere la stagione di Koulibaly al Napoli, nonostante le critiche e le tante difficoltà: anche lui veniva dal Genk, sono calciatori che sanno sempre come comportarsi. La qualità principale di Milinkovic? La doppia fase. È uno che recupera palloni, ma fa anche gioco. Qualità che oggi non si trovano, se rapportate all’età”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.