Tempo di lettura: 3 minuti

COSA FARE A ROMA WEEKEND – Per questo venerdì, non potevamo proprio chiedere un regalo migliore: un giorno di festa. Niente lavoro e tre giorni di puro relax. Una vera boccata di ossigeno per il corpo e per la mente. Abbiamo tutto il tempo per oziare, per rallentare i tempi frenetici di cui siamo vittime e per scegliere con calma cosa fare per sfruttare al meglio il tempo a disposizione. Se vi va, con un buon cappuccino davanti, leggete i nostri consigli….Roma è come sempre piena di iniziative interessanti!

EVENTI

EVENTI: Dia De Los Muertos al Lago di Nemi!
Luogo: Lago di Nemi, Azienda Agricola “ Il tempio di Diana”, via del Tempio di Diana
Giorni e orari: Dal 1 al 3 novembre

Descrizione: Non sappiamo se anche voi, come noi, siete stati a dir poco affascinati da una delle più recenti creazioni della Disney Pixar : “Coco”. Se non avete ancora avuto modo di farlo, vi consigliamo di vedere la magica pellicola, magari proprio in questi giorni. Ad ogni modo, nel cartone si racconta una storia piena di fascino di origine messicana. Le vicende del simpatico Coco si svolgono infatti a Santa Cecilia durante la famosissima festa de “El Dia de Los Muertos”, una tradizione millenaria in cui si celebrano i defunti in un clima di gioia, colori, costumi e maschere meravigliose. Per raccontare al meglio questa festività, ricca di significato e piena di rituali affascinanti e tradizioni lontane, il gruppo della tradizione Azteca, Mexica e Chichimeca “ Ometlan” vi aspetta al Tempio di Diana, azienda agricola proprio sul lago di Nemi. In questi tre giorni il programma sarà davvero ricchissimo. Si partirà il venerdì pomeriggio con l’ “ofrenda”, la celebrazione all’altare popolare con offerte ai defunti a cui seguirà una cena messicana. Sabato sarà la giornata dedicata alla narrazione. La comunità di Ometlan vi aspetta per raccontarvi tutta la tradizione, le credenze de “ El Dia de Los Muertos”. Per prepararvi al rito della cerimonia notturna, nella cui magica atmosfera sarete avvolti a partire dalle 18:30. La festa si concluderà domenica in un clima di danze, musiche, allegria e buona cucina made in MEXICO!
Costi: Ingresso gratuito

GUSTO

GUSTO: Il vino e l’olio dell’autunno romano!
Luogo: Ippodromo delle Capannelle
Giorni e orari: Domenica 3 novembre

Descrizione:  Se c’è una cosa su cui purtroppo non possiamo contare in questo weekend sono le belle giornate di sole. Sono previste  grandi nuvole sui nostri cieli che, a tratti, minacceranno anche pioggia. Dobbiamo quindi sconsigliarvi, per questa volta, le belle gite fuori porta che amiamo tanto. Per il vostro appuntamento con il gusto, però, potrete contare sulla manifestazione in programma all’Ippodromo di Capannelle dedicata ai due protagonisti delle nostre tavole italiane: il vino e l’olio. Nel mercato contadino vi aspettano più di 80 produttori agricoli pronti a deliziarvi offrendo assaggi gratuiti delle loro eccellenze. A far compagnia all’olio e al vino, troverete la buona cucina romana in versione “ street food” pronta a conquistare i vostri palati. In programma per tutta la giornata di domenica. Laboratori di cucina, animazioni per bambini, picnic autunnali e tanta musica popolare con cui divertirsi tra il piacere di una buona bruschetta e un sorso di vino. Questo è l’autunno che ci piace!
Costi: Ingresso gratuito, posibilità di parcheggio euro 2,00.

ARTE

ARTE:  Musei gratis domenica 3 novembre e una visita in notturna per sabato 2!
Luogo:  Lungotevere dell’Anguillara, angolo Ponte Cestio
Giorni e orari: Sabato 2 novembre dalle 17 alle 19

Descrizione:  Ricordando a tutti i nostri lettori che domenica tornerà in città l’appuntamento con i musei gratis, per questo vogliamo anche proporvi un appuntamento con l’arte diverso dal solito. Si tratta infatti di una visita guidata in notturna dove si approfondirà il tema della celebrazione dei defunti, antico rituale romano ricco di tradizioni e profondo significato. Evolutosi dall’antichità ad oggi, oggi il 2 novembre è ormai una celebrazione ridotta alle mura private, dove ognuno ricorda i propri cari. Anticamente, però e fino a pochi decenni fa, era molto di più. Nella visita guidata sarete accompagnati dai Sacconi Rossi, la confraternita che nacque con il compito di dare degna sepoltura ai defunti già nel XVII secolo. Tra storie di fantasmi, riti, simboli e fiaccolate passerete certamente una serata diversa dal solito, valorizzando anche giornate come questa, simboli di una tradizione millenaria che ci ha dato la nascita.
Costi e Condizioni: Ingresso euro 10,00. Prenotazioni fino a stasera via mail a [email protected]

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.