ESCLUSIVA. Né Gubbio né Salerno, nel futuro di BOLLINI c'è solo la LAZIO

Pubblicato 
giovedì, 14/06/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 2 minuti

ESCLUSIVA. Né Gubbio né Salerno, nel futuro di BOLLINI c'è solo la LAZIO

Un finale di stagione emozionante che sarebbe potuto diventare perfetto con un pizzico di fortuna in più. Il calore della gente che si è stretta attorno a un gruppo di giovani promesse per incitarli come fossero grandi campioni. La volontà di restare accanto a dei ragazzi che ha visto crescere e che vuole portare a sfondare nel calcio che conta. Per questi e per altri mille motivi, il destino di Alberto Bollini sarà ancora alla Lazio. Dopo la finale del campionato Primavera persa contro l'Inter, si erano rincorse le voci su un possibile addio del tecnico di Puggio Rusco; il suo contratto era in scadenza e su di lui avevano puntato gli occhi molti club, uno su tutti il Gubbio, che aveva formalizzato un'offerta per aggiudicarsi le sue prestazioni. Nei mesi scorsi, invece, sembrava potesse essere Salerno la sua prossima casa. Invece, secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da Lazionews.eu, c'è solo la Lazio nel presente e nel futuro di Bollini. Almeno per il prossimo anno. Infatti, l'allenatore lombardo si è legato per un'altra stagione alla società biancoceleste, forte dello stretto legame con la dirigenza capitolina, che crede in lui e nella sua capacità di crescere il vivaio della Lazio. Oltre agli attestati di stima da parte di Lotito e Tare, nel convincere Bollini a restare ha svolto un ruolo fondamentale l'affetto della gente, che ha seguito con calore la sua Primavera nelle Final Eight di Gubbio e che ha dimostrato di apprezzare il suo lavoro tecnico. Salvo sconvolgimenti dell'ultima ora, dunque, sarà ancora l'allenatore dell'ultimo scudetto biancoceleste di categoria a guidare la Lazio. Quel che resta da capire ora è cosa ne sarà di Simone Inzaghi. Attualmente, l'ex attaccante piacentino siede sulla panchina degli Allievi Nazionali e con i suoi ragazzi classe 95 si sta giocando la fase finale del torneo. Nei mesi scorsi sembrava quasi certo un suo passaggio in Primavera, ma con la conferma di Bollini il suo destino è più che mai incerto. La Lazio non vorrebbe perderlo e potrebbe decidere di puntare su di lui per seguire i 96; tuttavia, Inzaghi potrebbe scegliere di andare a fare esperienza lontano da Roma, magari proprio sulla panchina del Salerno. Probabilmente, l'attuale tecnico degli Allievi Nazionali prenderà una decisione solo al termine delle Final Eight che stanno tuttora disputando i suoi ragazzi.

LB

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram