CALCIOMERCATO

A tutto Ledesma: “Inzaghi ha fatto un lavoro eccezionale. 26 maggio? Cacciai il fisioterapista”

- Advertisement -
Tempo di lettura: 2 minuti

LAZIO LEDESMA INTERVISTA – L’ex Capitano della Lazio Cristian Ledesma, uno degli eroi del 26 maggio 2013, è intervenuto ai microfoni di Revolution Web Station durante la trasmissione ‘The Last Chance’. Ecco le sue parole, condite da aneddoti sulla magica finale di Coppa Italia contro la Roma.

L’intervista all’ex Capitano della Lazio Cristian Ledesma

“Il 26 maggio? Emozioni difficili da descrivere a parole. Mi vengono in mente tanti minuti di quella partita che non è durata 90 minuti, ma un mese. C’era una carica emozionale importantissima. Ad anni di distanza la vivi e la rivivi. Giocare quella partita è quello che uno sogna da bambino. Se ho rivisto quella partita? Per intero no. Avevo un problema fisico da diverso tempo. A un certo punto ho visto che non riuscivo più a dare il massimo e ho chiesto il cambio. Mi hanno portato con la barella negli spogliatoi. Il fisioterapista voleva restare con me ma io l’ho cacciato e gli ho detto che volevo rimanere solo e di tornare solo quando avremmo segnato. Quel giorno da capitano guardai negli occhi i miei compagni ed ero convinto di portare a casa quella coppa”.

Ledesma su Inzaghi

“Ha fatto un lavoro eccezionale. Oltre a riportare la Lazio lassù in classifica, ha vinto dei trofei e in Italia non è mai facile. Questo aspetto viene sottolineato poco. Negli ultimi anni hanno vinto Lazio e Juve. Rosa? Non è molto attrezzata perché non ha gli stessi strumenti di Juventus e Inter. In Champions ha fatto un percorso eccellente. Contro il Bayern Monaco non c’erano le potenzialità strutturali per passare il turno”.

Sulla corsa Champions della Lazio

“La Lazio sta inseguendo. Quelle che vedo meglio soprattutto al livello mentale e fisico sono Atalanta e Napoli oltre a Juventus e Milan. L’Inter in questo momento è inarrivabile anche se questo campionato è molto strano”.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI