Dionisi: "La Lazio ha fatto una partita da 8, c'è poco da dire"

Pubblicato 
sabato, 21/10/2023
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 2 minuti

DIONISI SASSUOLO LAZIO POST PARTITA - Alessio Dionisi ha rilasciato alcune dichiarazioni nel post partita di Sassuolo - Lazio.

LEGGI ANCHE ---> Provedel: "Oggi serviva l'approccio giusto, va bene così"

Le parole di Dionisi a Sky Sport

Questo il commento di Alessio Dionisi a Sky Sport dopo Sassuolo - Lazio: "La Lazio ha fatto una partita da 8, noi da 4.5 con errori da 3, il risultato è più che meritato. Il primo tempo speravo finisse presto, siamo stati poco coraggiosi e fortunatamente è finito solo 0-2. Gli errori ci stanno, nella ripresa è stata un’altra partita ma il risultato è giusto c’è poco da dire. Mi aspettavo di più da tutti come atteggiamento e personalità nonostante il valore dell’avversario".

Le parole di Dionisi a Dazn

Dionisi ha dichiarato a Dazn dopo Sassuolo-Lazio 0-2: "Sinceramente, a fine primo tempo erano tutti affranti. C'è chi era deluso, chi era abbattuto per aver compromesso il risultato nel primo tempo. Cercavano di supportarsi, alcuni non si capacitavano della prestazione. È difficile essere pericolosi contro una squadra di questo livello".

Sulla prestazione

"Loro si sono abbassati e noi abbiamo fatto meglio nel secondo tempo. Siamo stati comunque poco pericolosi anche avendo di più la palla. Io speravo nella giocata di un singolo per riaccendere la partita. Oggi era una giornata no, e l'ho capito anche dopo l'episodio dell'espulsione. Mi hanno detto che Provedel era fuori di tanto con il corpo ma con le mani dentro, era una giornata no. Ha fatto di tutto per prenderla fuori ma si è ritrovato dentro con le mani. Se non partecipano tutti nella manovra ti ritrovi a difendere male e ad attaccate male".

Sui problemi del Sassuolo

"Avevamo preparato la fase difensiva dove in due si dovevano ritrovare in zone più alte per giocare più alti e andare a far male. Oggi il centrocampo era tutto nuovo e non è semplice quando cambi tanto, devi sperare nella vittoria per aumentare consapevolezza. Se perdi dei pezzi ti rallenti, com'è stato per Matheus Henrique. L'ingranaggio può rallentare, ma noi dobbiamo avere la qualità e l'umiltà per uscire da queste situazioni".

LE NOTIZIE SULLA LAZIO DIRETTAMENTE SUL TUO TELEFONO: CLICCA QUI

, , ,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram