Mancini su Zaniolo: "Escluso per scelta tecnica, non per il gestaccio"

Pubblicato 
sabato, 02/10/2021
Di
Redazione Lazionews.eu
lazionews-sslazio-zaniolo-seriea.
Tempo di lettura: 2 minuti

MANCINI ITALIA ZANIOLO - Intervenuto su twitch sul canale Bobo Tv, ospite di Christian Vieri, il ct azzurro Roberto Mancini ha parlato delle prossime partite dell'Italia e delle sue convocazioni.

Mancini sull'esclusione di Zaniolo

"È stata una scelta tecnica. Non è vero che non l’ho chiamato per il gestaccio, ma deve fare attenzione. Questi errori si fanno purtroppo quando si è giovani, ma un calciatore che ha un grande futuro non deve farli".

Mancini su Nations League ed Europeo

Dopo l'Europeo sembra che la Nations League non conti, ma alla fase finale sono arrivate le quattro squadre migliori in Europa. La Spagna è una squadra che gioca bene: anche se a volte fatica a concludere, è giovane, tecnica e molto forte. All'Europeo era stimolante che tutti pensassero che non ci fossero giocatori all'altezza. Io ho sempre creduto che di calciatori bravi in Italia ce n'erano e ce ne sono. Voler giocare un calcio diverso ha riavvicinato i tifosi. Volevamo giocare bene, far divertire. I giocatori hanno avuto un rapporto straordinario: non ci sono stati problemi tra loro, si era creata un'atmosfera importante. Mi sarebbe piaciuto giocare in questa Nazionale così tecnica".

Mancini su giovani italiani

"I dubbi sulle convocazioni ci sono sempre: i giocatori bravi sono più di 23. Dispiace lasciare qualcuno a casa. Poi c'è l'Under 21 che deve andare alle Olimpiadi, abbiamo lasciato loro alcuni giocatori. Ci sarà modo di convocare anche altri calciatori. Le porte della Nazionale sono aperte a tutti, anche a chi non è stato chiamato all'Europeo dato che avevo un numero limitato. E soprattutto ai giovani, che oggi possono essere ancora poco esperti ma hanno già qualità. Bisogna dar loro fiducia".

Giudizio sulla nuova Serie A

"Serie A divertente e competitiva, ci saranno 7-8 squadre che lotteranno per il titolo, tra queste anche la Juve che secondo me si rialzerà. In effetti un po' mi manca la quotidianità, quando si gioca tanto con la Nazionale, come in questi mesi, meno. Ma quando devono passare cinque mesi per scendere di nuovo in campo, è più difficile...".

LEGGI ANCHE ----> Mancini: "Cala l'attesa se si gioca il mondiale ogni due anni

,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram