Pedro: "La Lazio è una famiglia, mi fa stare bene". E su Mourinho...

Pubblicato 
domenica, 19/11/2023
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: 2 minuti

PEDRO LAZIO - Ha parlato di tutto Pedro Rodriguez Ledesma. L'asso spagnolo si è raccontato a Sportitalia, toccando diverse tematiche: dalla Lazio al futuro. Ecco, qui di seguito, le sue parole.

LEGGI ANCHE: Problema fisico per Kamada: il giapponese lascia la nazionale

Lazio, l'intervista a Pedro

"Il Barcellona? Alla fine è una squadra che ho a cuore, ma è difficile tornare. Ho cercato di farlo tante volte in passato, ma in questo momento è complicato. Io sto bene qua, non è una cosa che mi preme. Qui alla Lazio sto molto bene con i compagni, i tifosi e tutti quelli che mi hanno accolto nel miglior modo possibile. Sono molto tranquillo”.

Il rapporto con Sarri

"Maurizio è una persona sincera, che dice sempre le cose in faccia. Questa è la caratteristica che più mi piace di lui. Poi ha molto carattere, punta sempre a vincere e a migliorare la squadra. Anche la sua idea di gioco l'ho sempre apprezzata".

La frase di Mourinho dopo il derby di Roma

"Mi ha fatto sorridere. Sappiamo tutti com’è Mou, l’ha fatto anche in passato. Dice una cosa, poi ne dice un’altra. L’ho presa con molto fair play perché so che utilizza le parole per stemperare la grande tensione del derby. Lo conosco molto bene avendolo avuto da allenatore".

L'approdo alla Lazio

"Dopo tre settimane, il mercato stava chiudendo, parlai con Sarri che mi disse: ‘Vieni qua che c’è posto per te’. Io avevo già lavorato con lui e ho colto l’opportunità di giocare in una squadra storica".

L'ambiente Lazio

"Mi sono sentito subito a casa in tutto e per tutto sin dall’accoglienza dei giocatori al primo allenamento. Anche i tifosi e lo staff mi hanno accolto molto bene. Per me è stato speciale e mi ha dato la giusta energia per dare il massimo. È andato tutto benissimo, non posso dire il contrario. Questa squadra è una famiglia, mi fa stare bene".

Il momento della squadra

"Vogliamo recuperare in classifica, stare attaccati alle prime. L'obiettivo è continuare sulla strada che abbiamo imboccato nelle ultime partite, cercando di trovare continuità. Abbiamo tutto per farlo. Sono arrivati in estate nuovi calciatori che sono molto forti, come Guendouzi. Ha una personalità diversa rispetto al resto della squadra. E' un giocatore molto interessante, sta giocando benissimo, ha molta fiducia e questa personalità da vincente. Questi giocatori mi piacciono, in campo si vede che si trova bene. Spero possa continuare così".

La chiosa è sulla canzone di Raffaella Carrà

"Dopo le partite, quando andiamo sotto la Curva Nord, c’è questa canzone. Ripeto, per me è speciale. Un’esperienza che mi terrò per tutta la vita".

LE NOTIZIE SULLA LAZIO DIRETTAMENTE SUL TUO TELEFONO: CLICCA QUI

,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram