BALLARDINI: "La Lazio attuale è più forte della mia. Ho commesso degli errori. Su Zarate ed Eliseu..."

Pubblicato 
martedì, 09/10/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 2 minuti

L'ex tecnico biancoceleste ha parlato a Radio Sei commentando

 (getty images)

 

Davide BALLARDINI ha parlato ai microfoni di Radio Sei commentando la sua esperienza in biancoceleste e le differenze rispetto alla Lazio attuale.

Ecco le sue parole:

 “Con la Lazio ho avuto il privilegio di vincere la Supercoppa Italiana, ma poi la squadra si è dimostrata non adeguata a differenza di quella attuale. La Lazio oggi può andare in Europa e comandare su molti campi. Io ho sbagliato a condividere delle scelte tecniche della società, ma credo di averle pagate tutte.”

SULLA LAZIO ATTUALE - “La Lazio adesso è ben diversa da quella che avevo io. Il cambiamento c'è già stato con Reja e in questi due anni sono stati fatti aggiustamenti importanti, infatti, è arrivata una volta quinta e una volta quarta. Quindi non è una sorpresa, è una squadra di spessore internazionale, ha dei giocatori abituati a competere ad altissimi livelli. Comunque io preferisco la linea che ha scelto la Roma, che può dar frutti in futuro. La Lazio invece ha fatto una scelta per l'immediato con una squadra più pronta”. 

SU ZARATE ED ELISEU -  “Zarate è arrivato in Italia con grande fame e con la voglia di imporsi e il primo anno ha dimostrato grandi cose, ma poi non è riuscito a ripetersi, cosa che fanno solo i grandi campioni. Gli si è spento il fuoco che lo spingeva inizialmente. Mentre Eliseu non è riuscito a dimostrare le sue grandi qualità perché si è ritrovato attorno un enorme caos che per un giocatore straniero al primo anno in Italia è un grande handicap, ma già allora si vedeva che aveva grandi qualità.”

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram