Restiamo in contatto

INTERVISTE

Canigiani: “Le trasferte in Europa attualmente sono complicate da organizzare”

Pubblicato

il

lazionews-lazio-direttore-marketing-marco-canigiani
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO CANIGIANI – La Lazio è uscita sconfitta dalla trasferta di Milano contro il Milan e adesso si prepara ad affrontare il Galatasaray in Europa League. Nel frattempo, il direttore marketing del club Marco Canigiani è intervenuto ai microfoni dei canali ufficiali della società per parlare di argomenti legati alla presenza dei tifosi allo stadio in casa e in trasferta.

Intervista Canigiani: sulla vendita dei biglietti per la sfida col Torino

“Biglietti per Torino-Lazio? Riprende la vendita con tutte le indicazioni fornite sul sito ufficiale. Abbiamo un tour de force per le prossime partite. Un momento molto intenso. A Istanbul con il Galatasaray non è permesso assistere alla partita per i tifosi ospiti, le autorità locali hanno bloccato il tutto per il protocollo Covid. Le trasferte internazionali, in questo momento, sono complicate proprio per la pandemia e sarà difficile seguire la squadra in queste partite. Vedremo man mano come si evolverà la situazione”.

Sulla possibilità di riattivare il servizio dei bus

“Abbiamo fatto richiesta per verificare se fosse possibile in base alle nuove disposizioni di poter riattivare il servizio. Attendiamo per la conferma. Stiamo verificando anche le modalità per poter effettuare la consegna dei cartonati. In questo momento con le partite ravvicinate è un po’ complicato, ci stiamo lavorando”.

Sull’aumento della capienza degli stadi

“Aumento capienza? Si cerca in qualche modo di tornare a uno stato di normalità. Sia la Lega sia la Federazione stanno spingendo per aumentare la capienza all’interno degli stadi. Speriamo di arrivare a vedere gli stadi nuovamente pieni ovviamente con tutte le misure precauzionali del caso”.

LEGGI ANCHE —> Lazio, troppa qualità e poco equilibrio: Sarri pensa ai ritocchi

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *