lazionews-de-silvestri-lorenzo
Foto LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

DE SILVESTRI LAZIO – Lorenzo De Silvestri, terzino destro del Bologna, quando ha potuto non ha mai rinunciato a parlare bene della Lazio, squadra in cui è cresciuto. In occasione dell’iniziativa “Oggi intervisto io”, ha risposto alle domande di alcuni bambini tifosi rossoblù. Ecco le sue parole relative al club capitolino.

De Silvestri sui calciatori più forti con cui ha giocato

“Nella Lazio direi Pandev, gande attaccante che ha vinto anche la Champions con l’Inter, poi Zarate. Nella Fiorentina direi Mutu e Gilardino, mentre il compagno con cui sono stato più onorato di aver giocato è stato Eto’o, anche se solo per sei mesi”.

Il legame con la Lazio

“La squadra alla quale sono più legato è la Lazio. Io sono di Roma, ho fatto tutto il settore giovanile, ho esordito con la maglia biancoceleste e lì sono diventato uomo. La Lazio posso dire che è un po’ la mia mamma calcistica, ma da quando il calcio è diventato una professione il tifo è andato un po’ scemando. Ora penso Bologna e do il massimo per questi colori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.