CALCIOMERCATO

Euro2020 Italia-Spagna | Le pagelle di Lazionews.eu

- Advertisement -
Tempo di lettura: 3 minuti

ITALIA SPAGNA PAGELLE – Prosegue il sogno dell’Italia di imporsi ad Euro2020. Gli azzurri hanno battuto sconfitti la Spagna. Domani si scoprirà la seconda finalista tra Danimarca e Inghilterra. Vediamo insieme le pagelle di Lazionews.eu.

Italia-Spagna, le pagelle di Lazionews.eu

DONNARUMMA 7.5 – L’estremo difensore azzurro salva il risultato più volte, trascinando i suoi in finale. Infonde sicurezza e guida gli azzurri nei momenti di difficoltà. Gigio non ha deluso in un match come questo contro le furie rosse e si è reso decisivo anche ai calci di rigore.

DI LORENZO 7.5 – Molto attento in fase di contenimento, si fa vedere in avanti con qualche sgambata. Marcare gli spagnoli non è facile, ma il terzino del Napoli dimostra tutto il suo valore abbinando corsa e fisicità.

BONUCCI 6.5 – Grinta e leadership per Leo che non trema di fronte le discese della Spagna. Sicuro anche in fase di impostazione, toglie qualche compito ai registi con la sua capacità palla al piede. 

CHIELLINI 7 – Quando c’è lui, la difesa è in cassaforte. Il centrale della Juventus non trema e argina l’attacco spagnolo. Una certezza di testa, si fa vedere poco in fase offensiva ma è essenziale dietro e glaciale sul dischetto del rigore.

PALMIERI 7 – Non era facile sostituire Spinazzola, ma Palmieri lo fa nel migliore di modo. Corre, dribbla e salta tutti gli avversari. Fa impazzire la difesa spagnola con le sue discese e si rende pericoloso con un paio di cross dal fondo.

BARELLA 7 – È ovunque. Corre e lotta su ogni pallone. Una vera diga davanti la difesa. Non si stanca mai e si rende pericoloso con un paio di occasioni.

JORGINHO 7.5 – Papabile pallone d’oro? Le premesse ci sono. Non sbaglia mai, è attento e abile nel smistare palloni che mettono in crisi la difesa avversaria. Calcia il rigore più pesante e fa volare l’Italia in finale.

VERRATTI 7 – La qualità di Verratti è venuta fuori in questa gara più che in quelle precedenti. Il giocatore del PSG ha incantato a suon di giocate e palloni recuperati: un vero e proprio gladiatore in mezzo al campo.

CHIESA 8 – Dopo aver spodestato Berardi, Chiesa dimostra tutta la sua abilità siglando la rete dell’1-0. Con la sua corsa ed il dribbling fa impazzire tutta la difesa spagnola e fa esplodere gli azzurri.

IMMOBILE 6 – Ciro non zittisce le critiche. Il bomber biancoceleste non riesce ad esplodere il tiro, ma ci prova in ogni modo. Sempre sulla linea del fuorigioco non fa dormire sonni tranquilli ai difensori spagnoli.

INSIGNE 6.5 – Dopo “o tiraggir”, Lorenzo mostra tutta la sua abilità nel dribbling. In tandem con Palmieri mette in evidente difficoltà il centrocampo e la difesa della Spagna

MANCINI 7 – Alla guida degli azzurri in questo Euro2020 non ha mai perso. Questa sera non è riuscito ad incidere con i cambi, ma ha trascinato gli azzurri in finale.

BERARDI 6 – Ci prova in tutti i modi, trova la via del gol ma gli viene annullato per fuorigioco. Nonostante la tigna, non riesce ad incidere.

PESSINA 6 – Si vede poco, non riesce a smarcarsi e ad incidere come aveva fatto nelle apparizioni precedenti.

TOLOI 5.5 – Entra per cambiare modulo ma rimedia un cartellino giallo che lo condiziona per tutto il resto della gara.

LOCATELLI 5.5 – Poco incisivo, sostituisce Barella senza infamia e senza lode. Fa il suo, ma non spacca il centrocampo come avrebbe voluto Mancini. Fallisce il primo rigore, ma non pesa sull’economia della qualificazione.

BELOTTI 6.5 – Non riesce ad incidere. Entra al posto di Immobile ma non riesce a migliorare la situazione. Senza sponde e spesso in fuorigioco, il gallo alza la cresta solamente su calcio di rigore.

BERNARDESCHI 6 – Si vede poco, ma tira un calcio di rigore perfetto.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI