FIRMANI: "Lazio mangiati le mani per Eliseu. Alfaro sta dimostrando tutto il suo valore in Arabia"

Pubblicato 
giovedì, 04/10/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 2 minuti
(foto Getty Images)

FIRMANI SU ELISEU E ALFARO - Mercoledì è stato il protagonista della vittoria del Malaga sull'Anderlecht grazie ad una splendida doppietta: stiamo parlando di Eliseu, meteora nella Lazio targata Ballardini. "Purtroppo in quella stagione - racconta in esclusiva ai microfoni di Tuttomercatoweb.com l'ex biancoceleste Fabio Firmani - Eliseu come tutto il resto della squadra ha vissuto dei momenti difficili, con tanti dei giocatori che non sono stati in grado di esprimere tutto il loro". L'ex centrocampista biancoceleste prosegue parlando anche di Alfaro. Ecco le sue parole:

Difficile però aspettarsi prestazioni di quello livello.
"A dire il vero a noi compagni è stato subito chiaro che aveva buone qualità tecniche. Forse bisogna prendere in considerazione il fatto che il suo ambiente ideale nel quale riesce a dare il meglio è la Spagna e il Malaga in particolare. La stessa società dalla quale lo prelevò la Lazio nel 2009".

Si può parlare di rimpianto per i tifosi biancocelesti?
"Penso proprio di sì. Non si possono mettere in discussione, infatti, le qualità del giocatore. La Lazio poi è stata costretta a mandare Eliseu a giocare per il poco spazio che aveva trovato a Roma".

Chiudiamo con una domanda sul suo presente. Da calciatore ad collaboratore di mercato per l'Al Wasl, club di Dubai dove hai portato un altro calciatore ex Lazio come Emiliano Alfaro. Come sta andando l'uruguaiano?
"Finora ha giocato due partite. Nella prima ha segnato una tripletta regalando la vittoria alla squadra per 4-1, mentre nel derby contro l'Al Nasr di Mascara e Zenga ha fatto doppietta per il 2-2 finale".

Non male quindi. Possibile una sua conferma a Dubai?
"Attualmente Emiliano è in prestito con diritto di riscatto da esercitare entro il 30 maggio. Le valutazioni definitive verranno fatte più avanti nel corso della stagione, ma finora ha mostrato quanto vale. Purtroppo alla Lazio era chiuso da tanti giocatori di qualità come Klose, Rocchi e Floccari".

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram