GAUTIERI: "La Lazio lotterà per lo scudetto. Ceccarelli? Farà la differenza"

Pubblicato 
martedì, 16/10/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 2 minuti

GAUTIERI ALLENATORE LANCIANO - Carmine GAUTIERI, allenatore del LANCIANO, ex giocatore della ROMA e allievo di Zdenek ZEMAN, dice la sua a Radio Mana Mana Sport sui pretendenti dello scudetto e sul giovane talento ex Primavera biancoceleste, Ceccarelli.

SU PETKOVIC - "Ha portato sicuramente delle idee nuove, si è calato nel calcio italiano con grande umiltà. Dopo la pesante sconfitta di Napoli è riuscito a non subire il contraccolpo psicologico e a far ripartire subito la squadra. Sta dimostrando di essere un grande allenatore”.

SULLA LAZIO - "La Lazio non la scopriamo certo adesso, è una squadra veramente tosta. Riesce ad esprimere qualità e quantità allo stesso tempo. Ho visto alcune partite dei biancocelesti, tutti i calciatori lavorano durante la fase di non possesso palla per poi ripartire con mentalità e criterio dopo la riconquista del pallone. E’ una delle squadre da battere di questo campionato, in rosa ci sono degli elementi di livello assoluto come Hernanes e Klose, giocatori che riescono a sfruttare la minima occasione a disposizione. E’ ancora presto per parlare di sfida Scudetto (sullo scontro tra Juve e Napoli, ndr). Inoltre non escludo Lazio e Inter dalla lotta per il titolo”.

SU CECCARELLI, ex Primavera della Lazio ora al Lanciano -
“Tommaso è un ragazzo che ha delle qualità enormi, purtroppo è arrivato a Lanciano con poca preparazione. Adesso si sta allenando tantissimo e credo che in futuro potrà fare grandi cose. E’ un giovane di grandissima prospettiva, ha capito come lavorare e in cosa deve migliorare, farà la differenza”.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram