HECKING su BRENO: "E' un grande uomo. A Norimberga nessuno lo ha dimenticato"

Pubblicato 
mercoledì, 10/10/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: < 1 minuto
(Getty Images)

HECKING SU BRENO - Intervistato da Eurosport.yahoo.de Dieter Hecking, allenatore del Norimberga parla di Breno, suo calciotore nella stagione 2009/2010: “Quando Breno ha giocato con noi era molto socievole e determinato. Aveva sposato in pieno la causa del Norimberga e durante gli allenamenti dava sempre il massimo. Stava facendo molto bene, poi purtroppo si è infortunato (nella gara contro il Bayern Leverkusen del 7 marzo 2010, ndr) . Da lì sono iniziati i suoi guai”.  Al termine della stagione il difensore torno al Bayer e da lì cominciò la sua spirale autodistruttiva che culminò con l'incendio della sua villa a Monaco: “Certamente il suo gesto è  ingiustificabile, ma non si può giudicare quello che stava pensando. Vorrei che Breno ritrovasse presto la strada giusta. Ce lo ricordiamo a Norimberga come un grande uomo, sarebbe un peccato se non dovesse tornare. Bisogna attendere e vedere come si sviluppa il processo. Posso solo dire che noi non l’abbiamo dimenticato”.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram