Restiamo in contatto

APPROFONDIMENTI

Inzaghi, domani ultima offerta: rinnovo a ribasso o sarà addio

Pubblicato

il

Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO INZAGHI LOTITO TARE – La telenovela sul rinnovo di Simone Inzaghi continua a tenere banco in casa Lazio: domani, nel vertice previsto a Villa San Sebastiano, si arriverà ad una soluzione definitiva tra le parti.

Il mancato accordo economico

Nei mesi scorsi, al contrario delle parole di Simone Inzaghi nel post gara contro il Sassuolo, il tecnico ha rifiutato un rinnovo, in caso di arrivo in Champions, di 2.5 milioni a stagione circa, a fronte dei 3 richiesti al patron biancoceleste Claudio Lotito. Ora, al tecnico piacentino dovrebbe essere offerto un nuovo rinnovo di contratto, sempre triennale, ma a poco più di 2 milioni di euro visto il mancato approdo nella massima competizione europea. Per Inzaghi, quindi, si profila una situazione molto complicata: dire addio, pur avendo poche offerte concrete sul tavolo, o accettare un accordo al ribasso.

I possibili sostituti

Nonostante la possibilità di un rinnovo con Inzaghi, la società non ha mai smesso di guardarsi intorno, sondando diversi profili per sostituire il tecnico piacentino. Sul taccuino di Tare e Lotito, oltre ai nomi di Massimiliano Allegri (più un sogno che un obiettivo concreto) e Maurizio Sarri, emerge quello di Sinisa Mihajlovic, il quale avrebbe chiesto tempo al Bologna riguardo una permanenza.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lazionews.eu è una testata giornalistica Iscritta al ROC Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 137 del 24-08-2017 Società editrice MANO WEB Srls P.IVA 13298571004 - Tutti i diritti riservati