CALCIOMERCATO

La proposta di Gravina: un “progetto fenice” per salvare il calcio italiano

- Advertisement -
Tempo di lettura: < 1 minuto

GRAVINA FIGC SERIE A – Dopo la crisi pandemica il calcio italiano vuole ripartire nel migliore dei modi. Come riporta La Repubblica, il presidente federale Gabriele Gravina avrebbe pensato ad una riforma rivoluzionaria per dare maggiore stabilità al calcio italiano.

I punti del “progetto fenice”

Nel documento presentato alle istituzioni governative, Gravina avrebbe proposto meno tasse per i calciatori, finanziamenti da oltre 500 milioni e agevolazioni per settori giovanili e calcio femminile. In cambio la Figc si impegna a monitorare con attenzione le spese dei club e a controllare il livello di indebitamenti complessivo. Con il finanziamento da 500 milioni si punta a migliorare non solo la Serie A ma anche i campionati di Serie B e Serie C. La proposta è stata consegnata, bisognerà capire se il progetto potrà decollare, il modello di riferimento è il modello Uefa.

- Advertisement -© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Latest Posts

APPROFONDIMENTI