La Lazio rilancia per Milinkovic-Savic. L'intermediario: "Dipende dal Genk, la decisione entro fine mese"

Pubblicato 
martedì, 21/07/2015
Di
Redazione
Tempo di lettura: 2 minuti

CALCIOMERCATO LAZIO - Lazio e Fiorentina su Milinkovic-Savic: il testa a testa è serrato.

21/07

AGGIORNAMENTO ORE 21.36 - Secondo quanto rivela Sky, la Lazio avrebbe rilanciato l'offerta per Sergej Milinkovic-Savic: 8,5 milioni di euro più bonus al Genk per convincere i belgi a far trasferire il centrocampista campione del mondo U20 nella capitale.

ORE 19.38 - Per fare chiarezza sulla situazione, Violanews.com ha contattato in esclusiva il manager del giocatore, Aleksandar Gruber: “Fiorentina e Lazio sono già in contatto con il Genk per Milinkovic-Savic, ma il giocatore è più concentrato sulla partita di domenica prossima contro il Leuven. Il suo cartellino è del Genk e la decisione sul suo futuro spetta prima di tutto al club, solo dopo il suo giocatore potrà esprimere una preferenza sulla destinazione. La decisione definitiva su quale sarà la sua prossima squadra verrà presa entro la fine del mese”.

ORE 16.40 - Il noto esperto di mercato Alfredo Pedullà, intervenuto a Radio Blu Toscana, ha detto la sua sulla situazione di Milinkovic-Savic. Queste le sue dichiarazioni: “Su Milinkovic la posizione della Fiorentina è di estrema fiducia ed è la priorità di Paulo Sousa a centrocampo. Anche se nelle ultime ore la Lazio si è rifatta sotto per recuperare il terreno perso, a me risultava entro stasera la scadenza per avere una risposta”. I media serbi inoltre rilanciano una indiscrezione secondo la quale Genk e Fiorentina avrebbero trovato l’accordo per il trasferimento del giocatore per 6 milioni di euro più il 50% sulla futura cessione. Secondo quanto risulta invece alla nostra redazione, la proposta della Lazio è ancora la migliore presentata sul tavolo delle trattative.

ORE 14.00 - La lotta a stretto contatto tra Lazio e Fiorentina potrebbe fare il gioco del Genk, club proprietario del cartellino del calciatore. Secondo Sky Sport, infatti, la società belga starebbe tentando di sfruttare la situazione e scatenare un'asta per ricavare il massimo possibile dalla cessione del giovane serbo. I club italiani hanno fiutato il pericolo e non sembrano intenzionati a cadere nella trappola.

ORE 10.45 - La Lazio ha fatto la sua proposta, la Fiorentina pure. Per i media serbi i viola sembrano in vantaggio, ma secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione le cose non stanno così, con la volontà del calciatore orientata verso il biancoceleste. L'allenatore dei toscani Paulo Sousa, scrive Repubblica, avrebbe chiamato direttamente il giovane, per tentare di convincerlo ad accettare la proposta dei Della Valle.

AGGIORNAMENTO 20/07 - Il calciatore è tornato a parlare del suo futuro, stavolta all'emittente serba novosti.rs, rilasciando una breve intervista. Ecco le sue dichiarazioni:

“Mi trovo in un momento cruciale della mia carriera, potrei fare un grande passo in avanti, forse il più importante. Devo valutare ogni singolo dettaglio, Lazio e Fiorentina sono uscite allo scoperto presentando delle offerte molto interessanti. Parliamo di due grandi club, sto riflettendo su quale dei due sia migliore per la mia crescita. Sono consapevole tuttavia che per quanto conti la mia scelta, l'ultima parola spetterà al Genk, che potrebbe incassare diversi milioni di euro dalla mia cessione". Poi gli viene chiesto se ascolterà qualcuno per la decisione finale: "Sarà una mia decisione", ma ci sarà una scadenza: "Entro mercoledì sarà tutto più chiaro. Se Lazio e Fiorentina mi hanno offerto un contratto quinquennale? Sì! Ma adesso non voglio parlare di cifre, se ne parlerà al momento opportuno".

,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram