NOVELLINO: "HERNANES e KLOSE sono straordinari. ZARATE? Lo farei giocare seconda punta come RECOBA"

Pubblicato 
lunedì, 22/10/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: < 1 minuto

NOVELLINO SULLA LAZIO - Intervenuto sulle frequenze di Radio Sei, l'ex allenatore di Torino e Napoli tra le altre, Walter Alfredo Novellino ha dato il proprio giudizio sull'avvio di stagione della nuova Lazio targata Petkovic: “La Lazio è una squadra molto quadrata, che entusiasma sotto l'aspetto delle qualità, è una squadra concreta con Hernanes e Klose che sono straordinari. Petkovic ha capito alla grande come funziona il calcio italiano, nel 4-1-4-1 i giocatori si muovono a meraviglia. La Lazio insieme alla Juventus e al Napoli è la squadra che mi ha impressionato di più. Bisogna dire che il Milan ha fatto gol e si è caricato, la Lazio ha concesso qualcosa perchè era in vantaggio di tre gol. Un calo mentale ci sta, la Lazio meritava di vincere. Petkovic è un grande lavoratore e comunicatore che trasmette grande  sicurezza. I biancocelesti nonostante dei cali sono sicuro potranno far bene”.  Chiusura dedicata poi a due singoli: il giovane Onazi e il misterioso Zarate: "Il nigeriano ha il dna di un giocatore vero, è ovvio che alcuni ragazzi vengono penalizzati in alcuni momenti. Penso però che l'allenatore biancoceleste sa bene le qualità del ragazzo. Zarate? Nel 4-4-2 lo metterei come seconda punta come facevo con Recoba, mi sembrano ingenerose nei confronti del ragazzo le sue parole. Zarate è un ragazzo che ha bisogno di fiducia, lui ora deve fare dei sacrifici per la squadra, ma sono sicuro che darà una mano”.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram