lazionews-lazio-bologna-muriqi-vedat
Foto LaPresse
Tempo di lettura: < 1 minuto

QUI FORMELLO – Dopo il 2 a 2 contro il Brugge che è valso l’accesso agli ottavi di Champions League, Simone Inzaghi ha riunito la squadra a Formello per accelerare anche il percorso in Serie A. Il prossimo avversario dei biancocelesti sarà l’Hellas Verona di Juric, distante solo un punto. La seduta pomeridiana si è aperta con un breve warm up per riscaldare la muscolatura dei calciatori. Terminata la prima fase, Inzaghi ha fatto scivolare l’allenamento verso una direzione prettamente tecnica. I bianc’azzurri sono stati impegnati in esercizi incentrati sul possesso palla per raffinare ancora di più lo zoccolo duro del gioco voluto dal tecnico piacentino. Lavoro tecnico-tattico anche per Strakosha e Reina. La seduta si è chiusa con una partitella a campo ridotto tra la squadra in casacca fluo e la compagine in casacca arancione. Protagonisti del mini match Andres Pereira e Akpa Akpro, entrambi a segno. Defaticante per Acerbi, Immobile, Leiva, Marusic, Correa e Luis Alberto. A parte Vedat Muriqi, in netto recupero dopo l’infortunio muscolare. Contro il Verona il kosovaro potrebbe partire dalla panchina. Assente Lulic, ancora alle prese con i problemi alla caviglia, e Patric a riposo per motivi precauzionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.