SS Lazio: in Assemblea dei soci confermato no ai compensi per organi della Società

Pubblicato 
lunedì, 29/10/2012
Di
Redazione LN
Tempo di lettura: 2 minuti

La S.S. Lazio comunica che in data 26 ottobre 2012 è stata tenuta, in prima convocazione, presso la sede sociale, l'Assemblea dei Soci in forma ordinaria convocata con i seguenti argomenti all'ordine del giorno.

1) Relazione annuale del Consiglio di Sorveglianza ai sensi dell'art. 153 del D.Lgs. n. 58 del 24 febbraio 1998 e successive modificazioni ed integrazioni.

2) Determinazioni in ordine al risultato di esercizio relativo al bilancio chiuso al 30 giugno 2012.

3) Relazione sulla remunerazione ai sensi dell'art. 123 ter del D.Lgs. n. 58 del 24 febbraio 1998 e successive modificazioni ed integrazioni. Il Consiglio di Sorveglianza ha svolto la sua relazione riferendo in ordine ai fatti di maggiore rilevanza accaduti nel corso dell'esercizio. Il Presidente dell'Assemblea ha puntualmente fornito ampie ed esaustive spiegazioni ai chiarimenti richiesti dai soci presenti. In merito al secondo punto all'ordine del giorno l'Assemblea, all'unanimita', aderendo alla proposta formulata dal Consiglio di Gestione, ha disposto che l'utile di esercizio al 30 giugno 2012, pari ad Euro 580.492 sia destinato come segue: quanto al 5%, pari a Euro 29.025 alla riserva legale; quanto al 10%, pari a Euro 58.049, ad un'apposita riserva destinata al sostenimento di scuole giovanili di addestramento e formazione tecnica; quanto al residuo di Euro 493.418 a nuovo.

 In riferimento al terzo ed ultimo argomento all'ordine del giorno l'Assemblea ha espresso il proprio voto favorevole in merito alla Relazione sulla Remunerazione redatta dal Consiglio di Sorveglianza ai sensi dell'art. 123 ter del TUF, che conferma la mancata percezione di compensi da parte degli organi della Societa'.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram