La stangata di PALAZZI. Rinvio MAURI

Pubblicato 
sabato, 02/06/2012
Di
Redazione
Tempo di lettura: 2 minuti

RASSEGNA STAMPA - IL TEMPO - Lunedì l’istanza di scarcerazione. Pene severe al processo sportivo...

RASSEGNA STAMPA - IL TEMPO - Stefano Mauri resta in prigione. La risposta sull'istanza di scarcerazione presentata mercoledì dai legali del calciatore, subito dopo l'interrogatorio di garanzia del vice capitano della Lazio, non è arrivata e di sicuro non arriverà nel weekend: il giudice per le indagini preliminari Guido Salvini ha rivelato che fino a lunedì non sono previste nuove scarcerazioni. Dunque Mauri trascorrerà anche il weekend nella prigione cremonese di Ca' del Ferro, come pure l'ex giocatore Omar Milanetto, a disposizione per nuovi eventuali interrogatori. [...] Intanto, dal processo in corso a Roma, però, arrivano preziose indicazioni per la Lazio. Risolti con estrema clemenza i patteggiamenti, Stefano Palazzi ha utilizzato la mano pesante nei confronti dei deferiti a giudizio davanti alla Commissione Disciplinare, primo grado dell'ordinamento sportivo, chiedendo tra le altre cose 27 punti di penalizzazione e 90 mila euro di ammenda per l'Albinoleffe (nove illeciti contestati), 19 punti e 70 mila euro per il Piacenza (sei illeciti), 6 punti più 50 mila euro e l'esclusione dalla prossima Tim Cup per il Novara (due illeciti). Richieste severe giustificate da un preciso «tariffario» seguito dalla Procura per la responsabilità oggettiva dei club e indicativo in vista del prossimo processo sulla serie A: due punti di penalizzazione per ogni illecito sportivo commessa dai propri tesserati; un punto per le aggravanti; un punto per gli illeciti commessi dai tesserati su partite non relative al club; un punto per responsabilità presunta.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram