MERCATO. Operazione tagli, ZARATE e FLOCCARI in pole

Pubblicato 
domenica, 10/06/2012
Di
Redazione
Tempo di lettura: < 1 minuto

IL MESSAGGERO. I biancocelesti hanno necessità di sfoltire una rosa resa extralarge dai calciatori che tyorneranno dai prestiti...

 (getty images)

La rosa della Lazio torna ampia con, il neo allenatore Vladimir Petkovic ha a disposizione 38 giocatori, senza considerare ancora eventuali nuovi acquisti.  L’organico va dunque sfoltito e il ds Tare dovrà lavorare parecchio per farlo, visto che ci sono Garrido, Zauri, Alfaro, Matuzalem e forse Kozak in lista di partenza. In sospeso ci sono anche le delicate posizioni di Mauri e Sculli, che rischiano squalifiche con la giustizia sportiva. Preziosi aveva garantito il riscatto di Sculli per 3 milioni di euro, ma ora la situazione è cambiata. Alla base torneranno pure Floccari, Stendardo, Carrizo e Zarate. Quattro giocatori dallo stipendio molto alto: costano alla Lazio quasi sei milioni di euro. Per Floccari c’è un appuntamento con il Parma fissato per la prossima settimana. Gli emiliani avevano garantito un riscatto di 5,5 milioni di euro, adesso considerato troppo alto. Il Parma vorrebbe uno sconto di 2 milioni di euro, ma in questo modo la Lazio rischia di fare una minusvalenza. Alla finestra ci sono Atalanta e Fiorentina. Su Carrizo e Stendardo le richieste sono maggiori, mentre su Zarate si sta muovendo qualcosa in Spagna e in Inghilterra, fermo restando che in Argentina (Boca, Velez e forse River) sarebbero pronti ad accoglierlo.

Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram