Tempo di lettura: < 1 minuto

CORRIERE DELLO SPORT (A. Abbate) – Orà può illuminare Formello, un sogno che durava da cinque anni…

(Getty Images)

Giocare nella Lazio è il sogno di Ederson: dopo Nizza e Lione, adesso è pronto per la Serie A.

IDOLO A NIZZA – Dopo la vittoria del Mondiale Under 17 nel 2003, fu il Nizza a prelevarlo dalla Juventude, soffiandolo alla concorrenza del Monaco di Deschamps: grazie al grande lavoro del tecnico Frederic Antonietti, Ederson si inserì con facilità negli schemi del calcio europeo e incantò il campionato transalpino.

IN CERCA DI RISCATTO – Nel 2008 passa al Lione per 14 milioni, ma la sua nuova esperienza è fatta di luci e ombre, con acciacchi e infortuni che lo hanno tenuto lontano dal rettangolo verde per molto tempo. Lotito lo avrebbe regalato a Reja già nel mercato di riparazione del gennaio scorso, ma al tecnico friulano non serviva un altro trequartista. Ederson, che predilige il 4-3-3 o il 4-2-3-1, può anche giocare da esterno: alla Lazio troverà il suo connazionale Hernanes, per provare a riconquistare la selezione brasiliana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.
La nostra redazione nasce nel 2011, per la grande immensa passione per la Lazio che ci ha sempre guidato dalla nascita. Il nostro obiettivo è quello di rendere l'informazione biancoceleste libera da ogni tipo di commento e di opinione personale. A noi piace fare i 'cronisti', raccontare quello che vediamo, quello che ci viene detto attraverso le nostre esclusive, approfondire ogni tematica riguardante la prima squadra della Capitale. Il nostro slogan? "Lazionews.eu: la tua Lazio, in tempo reale". FORZA LAZIO!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.