Tag: Roberto Mancini

1 20 21

Prossima partita

Bayern Monaco - Lazio

5 Marzo 2024 21:00
Allianz Stadium
Champions League

Ultima partita

(38)
15:00
Serie A
2023-2024
Olimpico Roma

Lazio - Sassuolo

CLASSIFICA SERIE A 2023-24

PosClubGPT
12669
22757
32756
42751
52747
62746
72743
82742
92740
102737
112736
122633
132725
132725
152724
162724
172723
182723
192720
202714

Risultati partite Serie A

Pochi professionisti nel mondo sportivo italiano sono stati firmatari di straordinari successi al pari di Roberto Mancini. Sia da giocatore, quando riusciva a tramutarla in deliziosi e decisivi gesti tecnici utili alla vittoria, che da allenatore, perseguendo l’idea di un calcio al contempo bello e vincente. Un calcio che ha incrociato anche la strada della Lazio, sia sul campo che in panchina.

Chi è Roberto Mancini, esteta del calcio: la biografia

La carriera da calciatore

Roberto Mancini è nato a Jesi il 27 novembre del 1964. A soli tredici anni viene segnalato al Bologna, che lo ingaggia dopo un brevissimo provino. Il talento è evidente e nel 1981, a diciassette anni ancora da compiere, fa il suo esordio tra i professionisti. Da lì la scalata all'Olimpo del calcio italiano si fa più semplice, tanto il talento che aveva a disposizione.

Ancora nell’alveo di una maggior età appena raggiunta, Mancini decise di sposare la squadra a cui diede, e al contempo ricevette, di più: la Sampdoria. In una storia d’amore pallonaro fatta di attaccamento e passione da entrambe le parti, il talento di Jesi diventò il recordman di presenze del club. Ma, soprattutto, portò la ‘Superba’ blucerchiata a godere di Scudetto e Coppa delle Coppe. Un risultato storico, culmine dell'avventura genovese che durò dal 1982 al 1997.

Nell'estate del 1997, infatti, Roberto Mancini si trasferì alla Lazio. Il motivo della scelta apparve chiaro: provare a portare la mentalità vincente in un’altra società che, per svariate ragioni, non la possedeva, pur avendo tutte le carte in regola. Il risultato fu ancora una volta esaltante. Sotto i ricami del dieci, il tanto agognato salto di qualità biancoceleste non tardò ad arrivare. Il 14 maggio 2000, il ‘Mancio’ consacrò alla storia lo scudetto della pioggia e del vento.

Il secondo, sia per lui che per la società capitolina. Così l’inizio della festa biancoazzurra coincise con la fine della carriera in Italia di uno dei calciatori più forti del movimento nazionale. All'estero, infine, appese definitivamente le scarpette al chiodo dopo qualche presenza con la maglia del Leicester City.

Numeri e statistiche da calciatore

Stagione Squadra Presenze Gol fatti Assist Ammonizioni Espulsioni
1981-82 BOLOGNA 31 9 0 0 0
1982-1997 SAMPDORIA 567 171 48 29 7
1997-2000 LAZIO 136 24 30 7 2
2001 LEICESTER CITY 4 0 0 0 0

La carriera da allenatore

Appena ritiratosi rimase nei quadri della Lazio e il 19 luglio 2000 intraprese la carriera di allenatore come vice di Eriksson, vincendo subito la Supercoppa italiana al fianco del tecnico svedese. Poi si trasferì alla Fiorentina. Da lì una miriade di tappe l'hanno portato a essere uno degli allenatori più vincenti nella storia del calcio europeo. Ancora Lazio, Inter, Manchester City, Galatasaray e Zenit San Pietroburgo sono state le tappe intermedie che hanno guidato Roberto Mancini sulla panchina della Nazionale italiana. In azzurro Mancini ha laureato l'Italia campione d'Europa nel 2021. Successivamente, non è riuscito a portare la selezione al Mondiale di Qatar 2022.

Le dimissioni di Roberto Mancini da CT della Nazionale italiana

Il 13 agosto 2023 arrivano, inaspettate, le dimissioni del commissario tecnico della Nazionale italiana di calcio, Roberto Mancini.

LEGGI ANCHE ---> Il comunicato della FIGC sulle dimissioni del CT dell'Italia, Roberto Mancini

Numeri e statistiche da allenatore

Stagione Squadra Vittorie Pareggi Sconfitte
2001-02 FIORENTINA 11 10 22
2002-04 LAZIO 49 32 21
2004-08 e 2014-16 INTER 176 78 49
2009-2013 MANCHESTER CITY 113 38 40
2013-2014 GALATASARAY 25 12 9
2017-2018 ZENIT SAN PIETROBURGO 22 13 10
2018-2023 ITALIA 39 13 9

*Dati in aggiornamento

La famiglia di Mancini

Roberto Mancini è stato sposato con Federica Morelli. Dal loro amore sono nati tre figli: Filippo, Andrea e Camilla. Nel 2015, il Ct della Nazionale ha annunciato di aver avviato le pratiche per la separazione e il divorzio dalla moglie.