Acerbi, il "Re Leone" delle due aree: l'ex Sassuolo è già una certezza

Pubblicato 
giovedì, 27/09/2018
Di
Redazione Lazionews.eu
Tempo di lettura: < 1 minuto

LAZIO ACERBI - Grinta, corsa, forza fisica, aggressività, senso della posizione ed ora anche goleador: Francesco Acerbi sta conquistando i tifosi della Lazio a suon di prestazioni. Leader del reparto difensivo già dal ritiro di Auronzo, l'ex Sassuolo ha preso per mano una squadra orfana di De Vrij e che aveva proprio nei gol subiti il suo punto debole. Ieri sera, contro l'Udinese, ha fatto vedere nuovamente le sue qualità: Lasagna prima e Vizeu poi sono stati sempre presi d'anticipo e tutto il reparto sembrava giocare con sicurezza.

ACERBI GOLEADOR - Il 'Re Leone' (soprannome dovuto al suo carattere e a un tatuaggio del felino che ha sulla pelle) è riuscito a trovare anche il gol, dopo il palo colpito all'esordio contro il Napoli. Le 129 partite consecutive giocate testimoniano l'importanza che riveste nel rettangolo verde, un giocatore che anche Simone Inzaghi sta scoprendo essere indispensabile. Come riporta Il Messaggero, ora France (e non Francè, così lo chiama il tecnico) sarà chiamato a confrontarsi nel primo derby della sua carriera. Contro Dzeko servirà una prova fisica e di carattere, praticamente il pane quotidiano di un ragazzo che non molla mai.

,
Non perdiamoci di vista, seguici!
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram